L’elicottero: mezzo indispensabile nelle situazioni di emergenza

L’elicottero: mezzo indispensabile nelle situazioni di emergenza

Sono sempre di più i casi di emergenza in cui l’uso di elicotteri si rivela necessario per rispondere con tempestività alle diverse situazioni di emergenza in cui si trovano ad operare i soccorritori.

Già da tempo è parte integrante del servizio del soccorso sanitario, diventando un mezzo indispensabile nelle operazioni di salvataggio. Si tratta dell’uso dell’elicottero, il mezzo di trasporto che permette di rispondere con tempestività e sicurezza anche nelle situazioni di emergenza più complicate e delicate.

Innumerevoli sono gli episodi in cui, grazie all’uso di elicotteri, si è riusciti a mettere in salvo persone con maggiore velocità e sicurezza.

Lo sa bene un giovane gardenese che praticando lo speedryding, una disciplina che abbina lo sci al volo, si è procurato delle serie ferite centrando in pieno una baita sul Seceda. Come lui, non lontano dal Seceda, anche un giovane sci alpinista si è infortunato ad un ginocchio. Sono passati solo pochi minuti dalla chiamata e l’escursionista è stato messo in salvo dalla squadra dell’elisoccorso Aiut Alpin Dolomites. Lo stesso non sarebbe accaduto con un soccorso a piedi che avrebbe costretto il ferito ad una attesa decisamente più lunga e più dolorosa.

Altro incidente in Col Rodella, dove una sciatrice è stata colpita alla testa dalla seggiovia in movimento. Incidente altrettanto grave per due ragazzini, di 7 ed 11 anni, che cadendo dagli sci hanno sbattuto violentemente la testa. Anche in questi casi è stato decisivo l’intervento in elicottero dei soccoritori che ha permesso l’arrivo tempestivo dei feriti in ospedale.
Altri interventi di soccorso simili dell’Aiut Alpin Dolomites sono stati fatti sull’Alpe di Siusi e sul Monte Cavallo sopra Vipiteno.

Questi sono solo alcuni esempi di situazioni in cui senza l’utilizzo di elicotteri non si sarebbe potuto intervenire con la stessa prontezza e decisione.

L'autore

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X