L’infermiera Olesya Zhukovskaya uno dei simboli della rivoluzione ucraina

L’infermiera Olesya Zhukovskaya uno dei simboli della rivoluzione ucraina

E’ diventata uno dei simboli della sollevazione ucraina contro il governo di Viktor Yanukovich: Olesya Zhukovskaya, 21 anni, infermiera volontaria, è stata ferita al collo dal colpo di un cecchino in piazza Indipendenza (Maidan) a Kiev mentre soccorrev i manifestanti feriti. La fotografia che la ritrae smarrita mentre tenta di tamponarsi la ferita al collo, ma soprttutto un tweet nel quale scrive «Ð¯ вмираю; muoio» subito dopo il grave ferimento, hanno fatto immediatamente il giro del mondo via web, suscitando apprensione, vicinanza e indignazione verso l’operato delle forze dell’ordine ucraine, che sparavano sui manifestanti dai tetti. 

Soccorsa e portata in ospedale, di lei non si era più saputo nulla. Fino al giorno dopo, quando la ragazza ha twittato di nuovo: «Sono viva, grazie per tutte le persone che mi hanno sostenuto e hanno pregato per me». Ancora una volta il personale medico ha mostrato grande abnegazione e coraggio durante le fasi più cruente della rivoluzione ucraina, che conta già centinaia di vittime e migliaia di feriti: oggetto di attacchi da entrambe le fazioni, medici e infermieri hanno lavorato in condizioni di incredibile difficoltà per salvare decine e decine di pazienti.

 

ecco le immagini di un monastero trasformato in ospedale da campo:

http://youtu.be/KrqbLTLFdJg

 

 

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X