Soccorritore si precipita in edificio in fiamme senza protezione per salvare una donna

Soccorritore si precipita in edificio in fiamme senza protezione per salvare una donna

GAINESBORO, TN – Keith Bean, direttore del servizio medico d’urgenza e pompiere della Contea di Jackson, ha messo in pericolo la propria vita per salvare una donna intrappolata in una casa in fiamme. L’uomo non ci ha pensato due volte prima di precipitarsi all’interno dell’edificio nonostante fosse sprovvisto di dispositivi di protezione: non appena sentite le urla di Phyllis Stafford provenienti dalla casa in fiamme, Keith ha infranto le regole di sicurezza per lanciarsi in soccorso della signora.

“Quando abbiamo aperto la porta, il fumo era nero e formava quasi un muro che andava dal soffitto al pavimento”, ha riportato Bean. Il soccorritore non era provvisto di nessun tipo di equipaggiamento protettivo: entrare in quella casa significava mettere in pericolo la propria vita. Tuttavia, Bean si è messo sulle proprie ginocchia ed ha strisciato dentro la casa.

“Non ho pensato nemmeno per un attimo di non andare. Probabilmente avrei dovuto, dal momento che mi trovavo senza alcun tipo di protezione”, ha continuato Bean.

La signora Stafford aveva chiamato il 911, ma non era in grado le sirene e le grida provenienti dall’esterno della propria abitazione a causa del frastuono dell’incendio. Poi, attraverso il fumo nero e denso, è apparsa la mano di Bean a portarla in salvo. L’uomo, dopo essersi aperto un varco in una finestra, ha consegnato la donna ad un collega soccorritore.

Il fumo era molto denso e la visione era molto ridotta. Ancora non capisco come abbia fatto a raggiungere la signora e a portarla in salvo” dice Dustin Jones, soccorritore della Contea di Jackson.

Bean non ha nemmeno avuto l’occasione ed il tempo di vedere il volto della donna che ha portato in salvo, prima che questa venisse caricata sull’ambulanza. Non saprebbe nemmeno riconoscerla. Lo stesso vale per la donna che però vorrebbe conoscere il proprio salvatore. “Dio l’ha mandato in mio soccorso. E’ una brava persona e apprezzo davvero cosa ha fatto per me. Non potrò mai sdebitarmi”, dice Phyllis Stafford.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X