Taglio alla malattia: lavoratori britannici dell’emergenza minacciano sciopero

Taglio alla malattia: lavoratori britannici dell’emergenza minacciano sciopero

Sindacati dei lavoratori britannici delle ambulanze d’emergenza sul piede di guerra. Motivo del contendere il taglio del 25% delle indennità di malattia dei 35mila autisti di ambulanza deciso dal NHS. Le sigle Unite, Unison e GBM, riunite a Bornemouth, mettono in guardia contro le possibili ripercussioni di questo provvedimento, anche sul servizio operativo.

Rehana Azam , responsabile nazionale della GMB , spiega la posizione dei sindacati: “Nonostante mesi di negoziati, le proposte finali dei datori di lavoro del NHS semplicemente non erano all’altezza. I lavoratori dei servizi di emergenza hanno già dovuto fare i conti con la moderazione salariale e l’aumento del carico di lavoro. Non accettiamo un taglio all’indennità di malattia che potrebbe costringere i lavoratori a prendere servizio, anche se malati, per evitare di perdere soldi”.

Il rischio è di vedere autisti con la febbre e personale paramedico che starnutisce dentro all’ambulanza. Non certo una situazione ideale per stare a contatto con i pazienti. “Contestiamo la legittimità di questa imposizione, che crediamo profondamente sbagliata. Nessuno di noi vuole mettere il servizio pubblico di emergenza a rischio, ma siamo stati costretti in un angolo e la minaccia di sciopero è una realtà inevitabile” conclude la sindacalista. 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X