AIR AMBULANCE

AIR AMBULANCE

L’attività di AIR AMBULANCE è dedicata alla gestione di situazioni di crisi, o ogni altra circostanza in cui vi è l’effettiva necessità di un trasferimento aereo sanitario assistito.

I servizi sono dedicati ai pazienti che necessitano di assistenza medica, anche di livello avanzato, e che, a causa della AIR_AMBULANCE_EMSpatologia o delle distanze, non possono essere trasferiti con i convenzionali mezzi di soccorso.

La centrale operativa

Il principale compito della centrale operativa è quello di coordinare le aeroambulanze, i piloti, le equipe sanitarie e i mezzi di terra durante le missioni. Sioccupa inoltre di organizzare tutta la logistica e fornisce un supporto continuo agli equipaggi.

Alla preparazione di una missione partecipano tre distinte componenti:

  • La direzione sanitaria (per quanto riguarda gli aspetti medici del trasporto);
  • L’operativo voli (per quanto riguarda la parte puramente aeronautica);
  • La centrale operativa (per quanto riguarda gli spostamenti, la logistica,…);

A missione attivata un tecnico della Centrale Operativa rimane in contatto continuo con il cliente o con un familiare fornendo tutte le informazioni sui diversi step della missione in corso.

La base

E’ operativa 24/24 ore e 7/7 giorni ed è sita presso l’aeroporto di Milano Linate Ata. Da questa base decollano, entro poche ore dalla richiesta di intervento, le aereoambulanze con un equipaggio composto da:

  • Comandante;
  • Copilota;
  • Medico Anestesista/Rianimatore;
  • Infermiere;

Presso la base è presente il materiale sanitario di reintegro che consente di essere sempre operativi.

La flotta aerea

Tutti i velivoli sono dedicati esclusivamente ai Voli Sanitari e vengono scelti per le loro caratteristiche di velocità, comfort, sicurezza e grande versatilità operativa potendo atterrare e decollare anche dagli aeroporti minori ed in tutte le condizioni operative. Salendo a bordo delle Aeroambulanze si ha la sensazione di entrare in una unità di Terapia Intensiva dove lo spazio disponibile è prevalentemente occupato dalle attrezzature ed elettromedicali.Questo tipo di configurazione garantise spazio per il paziente e per un suo maggior comfort, ed offre la possibilità di manovra al Team Medico. Naturalmente questo allestimento riduce lo spazio a disposizione per eventuali passeggeri o accompagnatori, che sono ammessi a bordo solo su giudizio del Medico di Bordo e del Comandante.

Ogni velivolo segue un programma di manutenzione presso i migliori Centri Autorizzati Europei così come le attrezzature sanitarie e gli apparati elettromedicali, sono sottoposti a controlli prima e dopo ogni missione e soggetti ad un rigoroso programma di manutenzione da tecnici abilitati.

L’equipe di volo

  • Comandante e copilota: sono selezionati tra i migliori ed esperti piloti delle Compagnie di Bandiera con oltre 10.000 ore di volo. Ogni sei mesi svolgono un programma di addestramento per le procedure di emergenza al simulatore di volo presso la Flight Safety in Texas. Eseguono inoltre training congiunti con l’equipe sanitaria per la gestione delle procedure di sicurezza ed emergenza medica, formando un esclusivo ed uniforme team di lavoro.
  • Medici: hanno conseguito la specialità in Anestesia e Rianimazione per tanto la loro esperienza nel gestire pazienti critici, connessa alla capacità di trattare le patologie più diverse, li rendono veri e propri professionisti nell’ambito dei Trasferimenti Aereo Sanitari. Seguono un processo di formazione continua ed unitamente agli infermieri formano un equipe di lavoro dinamica e motivata.
  • Infermieri: sono professionisti con esperienza pluriennale nelle aree intensive o di pronto soccorso ed hanno conseguito un master universitario in area critica. Sono in possesso delle certificazioni internazionalidi BLSD, PBLSD, PHTLS, ALS-ACLS.

L'autore

Articoli correlati

Rispondi

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X