Allievo soccorritore

Allievo soccorritore

L’ Allievo Soccorritore, chiamato ufficialmente Soccorritore Allievo , o anche come Quarto o Secondo milite (in uso sopratutto nelle realtà dove integra un equipaggio di tre soccorritori) è colui che non essendo ancora certificato dalla locale COEU del 118, esce in ambulanza e partecipa alle operazioni di soccorso, solamente in aggiunta ad un equipaggio completo (di norma 3 soccorritori certificati), e sotto diretta responsabilità del capo equipaggio.

Di norma, l’ Allievo soccorritore deve solamente osservare quello che fanno i soccorritori, senza intervenire direttamente sul paziente.

Tuttavia se il capo-equipaggio lo ritine idoneo, l’ Allievo può cimentarsi in alcune manovre, come ad esempio rilevare la pressione arteriosa o attaccare un saturi metro.

Formazione

Nella maggior parte delle realtà, per poter uscire in ambulanza come Allievo, è comunque necessario seguire un corso base, che comprende la conoscenza del BLS (senza uso del DAE), il primo trattamento delle ferite e fratture, e il coretto utilizzo dei presidi presenti in ambulanza.

Per esempio nella regione Lombardia, per poter accedere a questo “tirocinio”, è obbligatoriamente necessario aver frequentato le prime 20 ore del corso regionale per soccorritori di 120 ore.

Sempre in Lombardia, l’ Allievo può uscire solamente in aggiunta all’ equipaggio minimo di tre soccorritori certificati.

L’ Allievo al termine del proprio turno di servizio, ha l’ obbligo di far compilare al proprio capo servizio, il suo libretto personale.

Una volta dato l’ esame di certificazione presso la locale COEU del 118, l’ Allievo diventerà ufficialmente un soccorritore, e potrà uscire come terzo. Ciò non toglie che un soccorritore certificato, può continuare ad uscire in ambulanza come Allievo, se non si ritiene o non viene ritenuto idoneo ad uscire come terzo.

Ruoli e Responsabilità

Come già detto, nella maggior parte dei casi, l’ unico compito dell’ Allievo soccorritore, è quello di osservare tutto quello che fanno i “colleghi”, e imparare cosi il “mestiere”.

L'autore

Articoli correlati

Rispondi

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X