Anestesia gassosa

Anestesia gassosa

Definizione

L’anestesia gassosa è una tecnica anestesiologica che, a differenza delle altre anestesie, prevede l’utilizzo e la somministrazione di farmaci allo stato gassoso. Tali farmaci, pur essendo somministrati per via inalatoria, non sono gas ma liquidi volatili, di cui si sfrutta la fase di vapore e vengono conservati in bombole. Gli unici tre gas utilizzati in anestesia sono: ossigeno, aria, protossido d’azoto. Ossigeno ed aria non sono gas anestesiologici in senso stretto perché non hanno azione farmacologica e servono solo a consentire un’adeguata ossigenazione; il protossido di azoto invece è l’unico gas anestetico , non è usato puro, ma in miscele con l’ossigeno e di solito viene sempre conservato in bombole di colore blu. Attualmente l’anestesia gassosa è raramente usata, ma la si può occasionalmente ritrovare in ambulatori odontoiatrici.

L'autore

Articoli correlati

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X