Arteriopatia

Arteriopatia

Definizione

L’arteriopatia è una malattia che sta ad indicare tutte le affezioni delle arterie, escluse le lesioni traumatiche, indipendentemente da ciò che le ha scaturite e dai quadri clinici che possono determinare.

Cause

Le cause sono numerose e diverse a seconda se determinano una modifica alla struttura parietale o solo se ne alterano il normale meccanismo di dilatazione e costrizione; nel primo caso parliamo di malattie di origine organica, che si distinguono a loro volta in degenerative ed infiammatorie, nel secondo caso di malattie di origine funzionale.

Sintomi

Le prime manifestazioni di tale malattia sono i crampi, in occasioni di attività muscolari diverse ma comuni, come ad esempio andare in bicicletta o camminare. Il soggetto colpito comincia a vedere le parti ammalate, a perdere colorito fino a diventare pallido e, a percepire alternatamente sensazioni di freddo e caldo. In seguito si presenta una cianosi e iniziano a manifestarsi i primi segni dell’alterata nutrizione dei tessuti, come la cute che diventa secca e si desquama facilmente e le unghie si sfaldano. Più si aggrava la situazione, più i sintomi aumentano e la situazione peggiora, poiché cominciano ad avvertirsi disturbi non solo in movimento, ma anche a riposo.

Cura

Si può intervenire sia attraverso cure mediche, che servono a limitare i disturbi metabolici e per migliorare il flusso di sangue, sia attraverso la chirurgia, per migliorare il transito ematico o per riparare ai danni ormai costituiti.

Fonti

www.inerboristeria.com

L'autore

Articoli correlati

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X