Croce Azzurra Vallecrosia

Croce Azzurra Vallecrosia

La CROCE AZZURRA è stata fondata nel 1992 da 11 soci; ha iniziato la sua storia con un’ ambulanza di seconda mano ed un locale in affitto; in seguito la nascita e lo sviluppo del 118 IMPERIA SOCCORSO ha fatto in modo che la provincia fosse suddivisa in zone di competenza ben precise, al fine di garantire un intervento tempestivo in caso di 300px-Croce_azzurra_vallecrosiaurgenza.

Vallecrosia e tutto il suo entroterra sono diventate, quindi, territorio di competenza esclusiva della nostra Pubblica Assistenza; il Comune ha messo a disposizione dell’Ente I vecchi gabinetti comunali per adibirle a sede. Giorno dopo giorno il lavoro è aumentato fino ad oggi che, per conto dell’Asl Imperiese, si svolgono più di 10.000 interventi all’anno.

Il 2005 è stato un anno di ulteriori cambiamenti: l’amministrazione di Vallecrosia ha deliberato l’abbattimento dello stabile in cui la Croce Azzurra aveva la Sede e ha provveduto a destinare i locali dell’ex- stazione ferroviaria (in disuso da svariati decenni) a nuova Sede dell’Ente.

Gli innumerevoli e costosissimi lavori di ristrutturazione, però, hanno messo in ginocchio il buon andamento della Pubblica Assistenza che faticò parecchio per rimettersi in sesto.

Mezzi di soccorso

Da un unico mezzo da cui si era partiti oggi il parco macchine dell’Ente è composto da: 5 vetture ad uso speciale (usate per trasporto di sangue, pazienti autosufficienti e dializzati), 7 ambulanze suddivise in 3 di Unità Mobile di Rianimazione, 2 di Primo soccorso, un’Unità di Rianimazione Pediatrica e Neonatale ed 1 “Porter” attrezzato per il Primo soccorso usato principalmente per le urgenze nei paesini dell’entroterra che, spesso, hanno carruggi stretti ed impraticabili dalle ambulanze di dimensioni standard.

Organico

L'autore

Articoli correlati

Rispondi

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X