L'immunologo: "Guariti dal Covid più a rischio reinfezione dei vaccinati"

Guariti dal covid, ma tutt'altro che al sicuro dal contagio: "le persone che guariscono dal Covid hanno un maggiore rischio di ammalarsi di nuovo rispetto alle persone vaccinate"

Lo ha dichiarato Guido Forni, immunologo dell'Accademia Nazionale dei Lincei, nel corso del programma 'Res Publica' condotto dal direttore Gianluca Fabi su Cusano Italia Tv.

Guariti dal Covid ri-contagiati dimostrano che il virus sa come replicarsi aggirando il sistema immunitario

« Questo vuol dire che il virus del Covid viene meno bene riconosciuto dal nostro sistema immunitario oppure che ha una cinetica replicativa per cui si diffonde prima che la risposta immunitaria diventi efficace.

Ed è forse questo che spiega come mai man mano che passa il tempo i vaccini proteggano meno dall'infezione, ma continuino a rendere molto meno grave la malattia.È un virus che riesce a sfuggire alle reazioni immunitarie, non è colpa dei vaccini, caratteristica di questa malattia ».

Sull'aggiornamento del vaccino alle varianti, Forni ha spiegato: “Una delle poche cose buone portate da questa pandemia è stato lo sviluppo dei vaccini a mRna, che hanno il vantaggio incredibile di poter essere modificati in tempi rapidissimi.

Esistono già e sono già pronti i vaccini contro tutte the varianti che sono comparse e tra poco avremo anche il vaccino contro la variante Omicron.

Ci vuole un po' più di tempo per essere sicuri dell'efficacia, ma quando saranno necessari ci saranno e saranno disponibili in grande quantità”, ha assicurato l'immunologo.

Pour en savoir plus:

Covid, dans Giappone gli esperti confermano : « Omicron più contagiosa ma sintomi più lievi »

L'allarme dei pediatri : « La variante Delta mette in pericolo i bambini, bisogna vaccinarli »

Pfizer annuncia i risultati dello studio sulla terza dose : « Anticorpi più alti contro variante Delta »

A Caserta altri tre positivi alla variante Omicron

Fonte dell'articolo:

Agence Dire

Vous aimerez aussi