Napoli, inchiesta Croce Nera: arrestation Marco Salvati di Croce San Pio

Camorra e ambulanze, un connubio che a Napoli viene duramente contrastato dalle istituzioni: è di queste ultime ore la notizia dell'arresto di Marco Salvati, di Croce San Pio

L'inchiesta Croce Nera e l'ombra della camorra sul trasporto sanitario sulle ambulanze

Marco Salvati, a detta degli inquirenti, è di fatto titolare dell'associazione "Croce San Pio", coinvolta in un'inchiesta che ha riguardato appalti negli ospedali, estorsioni e camorra.

Secondo gli investigatei l'associazione aveva, grazie all'appoggio del clan camorristico Cimmino – Basile, una « posizione dominante e monopolistica presso gli ospedali collinari del territorio cittadino, scoraggiando i concorrenti ».

Inchiesta Croce Nera: la Procura di Napoli, guidata da Giovanni Melillo, ha quindi disposto l'arresto di Salvati

Sostanzialmente lo schema economico ipotizzato è che Salvati girasse i proventi dei trasporti sanitari ai detenuti segnalati e che in cambio il clan lo appoggiasse in appalti e accordi.

Questo garantiva alla camorra una presenza de facto nel settore delle ambulanze in territorio partenopeo.

Alla magistratura comunque la sentenza su questa incredibile e comunque oscena vicenda.

Pour en savoir plus:

Napoli, la malavita et l'ambulanza: l'inchiesta «Croce nera» racconta la violenza del sistema delle private

Napoli, la Procura indaga sul caso delle ambulanze abusif: scoperto deposito abusivo di una onlus

Fonte dell'articolo:

Page De Fan

Vous aimerez aussi