Dramma del soccorso a Belgioioso, due volontari morti in un incidente stradale

Si tratta di Antonio Corona, 66 anni, e Graziella Ripa, 60, entrambi della Croce Azzurra di Belgioioso. Il dolore della comunità e dei colleghi

PAVIA – E’ drammatico l’esito dell’incidente che nel pomeriggio di lunedì ha coinvolto un camion e un furgone per il trasporto dei disabili. Due volontari soccorritori della Croce Azzurra di Belgioioso sono morti nell’impatto, mentre quattro persone rimaste ferite. Si tratta di tre disabili di Corteolona e Inverno (uno di essi è in gravi condizioni) e dell’autista del mezzo pesante, tutti ricoverati negli ospedali di Pavia e Milano.
I due volontari rimasti uccisi nell’impatto sono Antonio Corona, sessantaseienne residente a Inverno, e Graziella Ripa, sessantenne residente a Corteolona. E’ forte il dolore nella comunità dei volontari e dei soccorritori pavesi e degli amici della Croce Azzurra di Belgioioso, che sono rimasti sconvolti dall’episodio, le cui dinamiche devono ancora essere chiarite.
“Un volontario di grande generosità, sempre pronto a dare una mano” è il ricordo di alcuni volontari che sono intervenuti sul posto dopo l’impatto e la constatazione del decesso. Entrambi i soccorritori facevano parte del distaccamento di Villanterio. L’incidente è avvenuto verso le 15.45, ieri pomeriggio. In quel tratto la provinciale 199 è in buono stato e la strada è un rettilineo. Faceva caldo, e l’ipotesi del malore del volontario alla guida del furgone è una delle spiegazioni possibili anche se bisognerà attendere l’esito dell’autopsia.

 

Quest’oggi  alle ore 21 presso la parrocchia di Inverno verrà svolto il rosario per i militi di Villanterio deceduti nell’impatto. Per lasciare una testimonianza di vicinanza ai volontari della Croce Azzurra, clicca qui.

I commenti sono chiusi.