Milano-Sanremo, anche il 118 è pronto per la grande Classica

Il conto alla rovescia per vedere Sagan, Nibali e gli altri campioni in gara è iniziato. Ma c’è chi da mesi si sta preparando all’evento. Il 118 della Liguria e le forze dell’Ordine sono già pronti per dare il miglior servizio possibile.

Milano – Come ci si comporta nella gestione sanitaria di un evento come una gara ciclistica? Fra poche ore Peter Sagan e Vincenzo Nibali inizieranno la loro stagione insieme ad un altro centinaio di partecipanti alla Milano-Sanremo la superclassica del ciclismo mondiale che da ufficialmente il via alle corse di un solo giorno, prologo decisivo per capire quali saranno gli alfieri e i protagonisti di Giro, Tour e Vuelta.

Attorno ad un evento sportivo che si snoda su 291 chilometri devono esserci centinaia di persone pronte a garantire la sicurezza e la serenità dei campioni in gara. Forze dell’ordine, Protezione Civile e 118 sono i principali enti coinvolti, molte volte grazie al contributo delle associazioni di volontariato. C’è una immensa macchina organizzativa che assicura strade sgombre, assistenza sanitaria e totale sicurezza per spettatori, partecipanti e staff.

Principale fautore dell’aspetto sanitario è il 118 Liguria, che ha tre centrali operative attive: Genova, Imperia e Savona. Queste due sono direttamente coinvolte insieme alle associazioni di soccorso locale. Sulla Riviera infatti si troverà il maggior assiepamento di pubblico e la carovana finirà il suo percorso, quindi risulterà più trafficata e difficile da gestire a livello sanitario e organizzativo. Quando si aspetta l’arrivo di una tappa o di un giro infatti, ci sono centinaia di attività che coinvolgono famiglie, ragazzi, appassionati. Le postazioni di sicurezza devono essere organizzate in modo oculato e la disposizione dei PMA, delle squadre BLS e ALS sfrutta un oculato sistema rodato negli anni.

Per capire bene come viene realizzato un piano d’emergenza e sicurezza abbiamo il bell’esempio della Croce Bianca di Albenga, che avrà il compito di garantire mezzi d’emergenza e soccorritori per ciclisti, tecnici e pubblico durante il passaggio sul suo territorio. Albenga è sul tratto finale che vedrà i corridore spingere maggiormente per arrivare a Sanremo in testa. La macchina organizzativa dell’associazione è già pronta e attiva con un piano straordinario, supportato da personale volontario dell’associazione, che come sempre in modo fantastico supporta iniziative di questo tipo.

Ma il servizio alle comunità dei paesi e delle città attraversate dalla Milano Sanremo?

Ancora meglio possono fare grandi associazioni locali come la Croce Bianca di Imperia, che con 4 mezzi sul percorso e 1 mezzo di backup in sede ha il difficile compito di coprire l’area di Imperia e delle vallate circostanti. Il più grande problema delle corse su lunghi percorsi infatti è che per un determinato periodo, circa sessanta minuti, le chiamate di emergenza si trovano in difficoltà nel dislocare i mezzi. Intere vallate rischiano di trovarsi senza un accesso diretto agli ospedali perché deve passare la corsa, e sono quindi i mezzi delle associazioni che devono assicurare alle località “offline” la dovuta e corretta copertura sanitaria extra-ospedaliera. “Abbiamo affinato il posizionamento dei mezzi e delle squadre nel tempo – ci ha spiegato Roberto Trincheri di Croce Bianca Imperia – e siamo in grado di assegnare all’evento, per le attività richieste dal 118, circa 22 persone. E’ importante garantire la copertura alle zone interne”.

Insieme al 118 Liguria e alle autorità locali tante associazioni grantiranno la sicurezza durante tutta la giornata, con il dislocamento di ambulanze nei punti sensibili e l’attivazione di un Punto Medico Avanzato (PMA) nel centro cittadino di Sanremo. A supporto della struttura sarà collegato il tradizionale sistema di emergenza con equipe ALS su automedica dedicate al percorso. Il piano inoltre prevede il dislocamento di ambulanze e automediche ulteriori, e sul luogo dell’arrivo la presenza di squadre a piedi, all’interno dell’area chiusa al traffico. L’attività di copertura dell’emergenza sanitaria ovviamente è straordinaria, e prevede un piano elaborato secondo i dettami attuali delle normative e dei protocolli. In questi casi è necessario avere un surplus di strumentazione e di supporto che viene fornito anche grazie a collaborazioni con le aziende che produco dispositivi per l’emergenza in Italia. I 118, con le unità di maxi-emergenza, possono mettere a disposizione mezzi-magazzino perfettamente attrezzati per i grandi eventi.

Alcune aziende, come Spencer Italia, hanno servizi di supporto con kit per grandi emergenze che comprendono tavole spinali, barelle impilabili e barelle basket. In questi casi il supporto è davvero importante perché i volontari devono essere messi nella condizione di operare con tutte le strumentazioni in regola. Perché durante le grandi feste dello sport, è importante che a vincere sia sempre e soltanto il divertimento.

ECCO IL CRONOPROGRAMMA DELLA 110ma MILANO SANREMO

PROVINCIA DI MILANO
120 MILANO ↑ Villaggio di Partenza 7,6 9.45 9.45 9.45
110 MILANO ↑ v.d.Chiesa Rossa-ss.35 0,0 0,0 291,0 10.10 10.10 10.10
105 Rozzano ↑ ss.35 4,9 4,9 286,1 10.16 10.16 10.16
104 Binasco ↑ ss.35 x sp.40 5,6 10,5 280,5 10.24 10.23 10.22
PROVINCIA DI PAVIA
89 Certosa di Pavia ↑ Loc. Torre d.Mang.-ss.35 9,6 20,1 270,9 10.36 10.35 10.34
63 Pavia ↑ ss.35-v.Libertà -Ponte 8,5 28,6 262,4 10.47 10.46 10.44
71 Ponte fiume Po ↑ ss.35 9,4 38,0 253,0 11.01 10.59 10.57
65 Bressana-Bottarone ↑ ss.35 2,9 40,9 250,1 11.05 11.03 11.01
89 Casteggio → v.Torino-ss.10 7,4 48,3 242,7 11.18 11.15 11.12
91 Montebello della Battaglia ↑ ss.10-via Emilia-v.F.lli Rosselli 2,9 51,2 239,8 11.23 11.19 11.16
97 Voghera ↑ ss.10-via Emilia-v.F.lli Rosselli 7,8 59,0 232,0 11.35 11.31 11.28
PROVINCIA DI ALESSANDRIA
103 Pontecurone ↑ C.so Tortona-v.Emilia 7,5 66,5 224,5 11.48 11.43 11.39
121 Tortona → ss.10-circ. 9,7 76,2 214,8 12.04 11.58 11.53
117 Inn. ss.211 ← ss.211 1,6 77,8 213,2 12.06 12.01 11.56
171 Pozzolo Formigaro ← v.Roma-ss.211 12,4 90,2 200,8 12.27 12.20 12.14
196 Novi Ligure → v.Mazzini-v.Isola-v.Campionissimi 4,1 94,3 196,7 12.34 12.26 12.20
149 Basaluzzo ↑ sp.155 6,1 100,4 190,6 12.42 12.35 12.28
138 Capriata d’Orba ↑ sp.155 5,8 106,2 184,8 12.51 12.43 12.36
166 Silvano d’Orba ↑ sp.155 5,5 111,7 179,3 13.00 12.52 12.44
186 Ovada ↑ C.so Martiri L.-ss.456 6,1 117,8 173,2 13.10 13.01 12.53
198 P.L. ↑ ss.456 2,5 120,3 170,7 13.13 13.05 12.56
210 P.L. ↑ ss.456 1,1 121,4 169,6 13.15 13.06 12.58
225 P.L. ↑ ss.456 1,8 123,2 167,8 13.18 13.09 13.00
PROVINCIA DI GENOVA
288 Rossiglione ↑ ss.456 5,6 128,8 162,2 13.27 13.17 13.08
342 Campo Ligure ↑ ss.456 5,1 133,9 157,1 13.35 13.25 13.16
397 Masone ↑ ss.456 5,3 139,2 151,8 13.43 13.33 13.23
532 Passo del Turchino ↑ Galleria (m 180)-sp.456 3,0 142,2 148,8 13.52 13.41 13.30
265 Galleria ↑ m 120 5,5 147,7 143,3 13.59 13.47 13.37
78 Mele ↑ ss.456 3,7 151,4 139,6 14.04 13.52 13.42
7 Voltri → v.Lemerle-ss.1 2,6 154,0 137,0 14.07 13.55 13.45
22 Galleria ↑ m 195 2,5 156,5 134,5 14.11 13.59 13.48
26 Galleria ↑ m 100 0,7 157,2 133,8 14.12 14.00 13.49
34 Galleria ↑ m 125 2,0 159,2 131,8 14.15 14.03 13.52
5 Arenzano ↑ ss.1 1,6 160,8 130,2 14.17 14.05 13.54
10 Cogoleto ↑ ss.1 4,1 164,9 126,1 14.23 14.10 13.59
PROVINCIA DI SAVONA
5 Varazze ↑ v.Savona-ss.1 7,8 172,7 118,3 14.33 14.20 14.09
7 Celle Ligure ↑ ss.1 3,9 176,6 114,4 14.39 14.26 14.14
44 Galleria ↑ m 300 2,3 178,9 112,1 14.42 14.29 14.17
3 Albisola Marina ↑ ss.1 1,5 180,4 110,6 14.44 14.31 14.19
24 Galleria ↑ m 115 1,6 182,0 109,0 14.47 14.33 14.21
13 Savona ↑ C.so Mazzini-C.so V.Veneto-v.Nizza 2,1 184,1 106,9 14.50 14.36 14.23
8 Vado Ligure ↑ ss.1 5,4 189,5 101,5 14.57 14.43 14.30
12 Bergeggi ↑ ss.1 3,4 192,9 98,1 15.02 14.47 14.34
6 Spotorno ↑ ss.1 3,8 196,7 94,3 15.07 14.52 14.39
16 Galleria ↑ m 220 2,0 198,7 92,3 15.10 14.55 14.42
10 Noli ↑ ss.1 0,3 199,0 92,0 15.10 14.55 14.42
52 Galleria ↑ m 204 2,8 201,8 89,2 15.14 14.59 14.46
19 Galleria ↑ m 116 1,1 202,9 88,1 15.16 15.01 14.47
10 Varigotti ↑ ss.1 0,5 203,4 87,6 15.16 15.01 14.48
21 Galleria ↑ m 100 2,9 206,3 84,7 15.21 15.05 14.52
37 Galleria ↑ m 60 0,4 206,7 84,3 15.22 15.06 14.53
9 Finale Ligure ↑ ss.1 0,3 207,0 84,0 15.22 15.07 14.53
7 Pietra Ligure ↑ ss.1 6,6 213,6 77,4 15.31 15.15 15.01
8 Loano ↑ ss.1 3,7 217,3 73,7 15.36 15.20 15.06
6 Borghetto Santo Spirito ↑ ss.1 2,3 219,6 71,4 15.39 15.23 15.09
8 Ceriale ↑ ss.1 2,0 221,6 69,4 15.42 15.26 15.11
9 Albenga ↑ v.Agricoltura-v.Genova-v.Piave 5,4 227,0 64,0 15.50 15.33 15.18
11 Alassio ↑ v.Da Vinci-ss.1 7,2 234,2 56,8 16.00 15.43 15.28
10 Laigueglia ↑ ss.1 2,9 237,1 53,9 16.04 15.47 15.32
67 Capo Mele ↑ ss.1 2,5 239,6 51,4 16.08 15.51 15.35
4 Andora ↑ ss.1 2,2 241,8 49,2 16.11 15.53 15.38
PROVINCIA DI IMPERIA
61 Capo Cervo ↑ ss.1 2,9 244,7 46,3 16.15 15.57 15.41
8 San Bartolomeo al Mare ↑ ss.1 3,0 247,7 43,3 16.19 16.01 15.45
5 Diano Marina ↑ v.XX Settembre-ss.1 2,4 250,1 40,9 16.22 16.04 15.48
130 Capo Berta ↑ ss.1 2,5 252,6 38,4 16.29 16.10 15.54
12 Imperia-Oneglia ↑ v.Bonfante-v.Repubblica-v.Matteotti 3,0 255,6 35,4 16.33 16.14 15.57
32 Imperia-P.to Maurizio ↑ v.Garibaldi.v.Nizza-ss.1 2,5 258,1 32,9 16.36 16.17 16.00
3 San Lorenzo al Mare → v.Cipressa-sp.47 5,8 263,9 27,1 16.44 16.25 16.07
220 Costarainera ↑ sp.47 4,4 268,3 22,7 16.55 16.35 16.17
239 Cipressa ↑ sp.77 1,2 269,5 21,5 16.57 16.37 16.19
11 Aregai → ss.1 3,3 272,8 18,2 17.01 16.41 16.23
13 Santo Stefano al Mare ↑ ss.1 1,9 274,7 16,3 17.04 16.44 16.25
13 Riva Ligure → sp.50 1,3 276,0 15,0 17.06 16.45 16.27
5 Arma di Taggia ↑ v.Stazione-v.Boselli-ss.1 2,2 278,2 12,8 17.08 16.48 16.29
11 Galleria ↑ m 142 – ss.1 1,1 279,3 11,7 17.10 16.49 16.31
22 Bv. per Poggio di Sanremo → v.Duca D’Aosta 2,6 281,9 9,1 17.14 16.53 16.34
160 Poggio di Sanremo ← sp.55 3,7 285,6 5,4 17.20 16.59 16.40
11 Inn. ss.1 ↑ C.so Cavallotti-C.so Raimondo 3,2 288,8 2,2 17.24 17.03 16.44
5 SANREMO ↑ via Roma 2,2 291,0 0,0 17.27 17.06 16.46

I commenti sono chiusi.