COVID-19, l’Università del Costa Rica studia i cavalli per cercare una cura con anticorpi animali

Anticorpi a COVID-19, dal centroamerica un approccio fuori dagli schemi. Test pronti, in Costa Rica, per la sperimentazione di anticorpi di cavalli sull’uomo per capire se possono combattere il COVID-19 in attesa del vaccino.

 

L’Università del Costa Rica sta per iniziare la sperimentazione su pazienti umani di una potenziale cura contro COVID-19 a base di anticorpi prodotti da cavalli positivi al nuovo coronavirus. È uno studio dell’Instituto Clodomiro Picado (Icp), che dell’Università è un’unità di ricerca e che ha sede a Coronado, nei pressi di San José.

Studio in Costa Rica su anticorpi di cavallo contro COVID-19: quali sono le possibilità?

Il rimedio, secondo gli esperti dell’Instituto Clodomiro Picado (Icp), che lo stanno sviluppando, si preannuncia economico e pronto per essere condiviso con la popolazione dei restanti paesi centroamericani, mediamente meno abbienti del Costa Rica stesso.

Il presidente della Caja Costarricense de Seguro Social, Roman Macaya, responsabile della gestione delle strutture sanitarie pubbliche del Paese, ha annunciato che entro metà settembre inizieranno i test su 26 pazienti.

Se il rimedio si dimostrasse come sperato efficace, potrebbe essere ampiamente utilizzato negli ospedali pubblici, dove ad oggi sono 471 le persone ricoverate a causa del Covid-19.

Anticorpi di cavallo contro COVID-19: l’idea

L’idea di utilizzare i cavalli come animali per sviluppare una cura per il nuovo coronavirus nasce dall’esperienza maturata dai medici in Costa Rica nello studio degli antidoti per il veleno di serpente.

“Siamo orgogliosi di sapere che questo prodotto salverà vite in attesa di un vaccino”, ha detto uno dei coordinatori del progetto Icp, Alberto Alape, che ha aggiunto: “Lo facciamo con le nostre risorse, senza fare la coda o competere con altri paesi.

PER APPROFONDIRE:

READ THE ENGLISH ARTICLE

FONTE DELL’ARTICOLO:

VISITA IL SITO DEL CLODOMIRO PICADO RESEARCH INSTITUTE

I commenti sono chiusi.