FIREMAN TRAINING – L’importanza del Muscle-Up per l’allenamento dei Vigili del Fuoco

Il Muscle-Up potrebbe essere un esercizio di vitale importanza per un Vigile del Fuoco che si trovi sfortunatamente appeso in modo precario a una trave durante una situazione di pericolo, scenario probabile in diversi interventi.

Grazie al Muscle-Up, il Vigile sarebbe in grado di sollevarsi completamente per mettersi in salvo, oppure per raggiungere una persona da soccorrere.

Si tratta di un esercizio ancora poco conosciuto dai Vigili del Fuoco italiani e capita spesso che persone anche tra le più allenate lo credano di semplice esecuzione pur non avendolo mai provato, ma non tutti hanno fatto i conti con la fisica del movimento.

Il Muscle-Up è uno degli esercizi più completi per la costruzione della forza nella parte superiore del corpo. Sostanzialmente si tratta di una sequenza di movimenti costituiti da una trazione, una fase di transizione e una di risalita.

E’ un esercizio micidiale e ciò che lo rende molto difficile è proprio la fase di transizione dalla trazione alla posizione di spinta (detta “dip”). Riuscire a eseguire questa transizione richiede molta forza e coordinazione.

Il Muscle-Up presenta elevati livelli di difficoltà e di forza. In particolare, molto importante per la riuscita dell’esercizio è la “FORZA ESPLOSIVA“, cioè l’abilità di produrre forza massimale in un tempo estremamente breve. Da ciò ne consegue l’assoluta necessità di allenarsi specificatamente per questo esercizio, in modo da metterlo in pratica in assoluta sicurezza al verificarsi di quelle situazioni naturali che si presentano in un tipico intervento dei Vigili del Fuoco.

Sono queste caratteristiche che rendono l’esercizio attraente, ma al tempo stesso impongono la perfetta conoscenza della didattica oltre che della tecnica.

Il corso Fireman Training, attualmente attivo a Bologna, si pone l’obiettivo di insegnare la corretta esecuzione di questo e di altri esercizi attraverso un allenamento funzionale dedicato, che concorre a migliorare le performance dei Vigili del Fuoco per quegli interventi che richiedono un maggiore sforzo fisico e una preparazione atletica più strutturata.

La didattica prevede una serie di esercizi atti ad allenare i muscoli interessati per affrontare l’allenamento senza rischi di eventuali infortuni, ad aumentare la forza e ad assimilare la tecnica corretta.

E’ necessario sottolineare come sia fondamentale rispettare la successione degli esercizi così come è data, poichè ogni movimento è propedeutico e strettamente correlato all’esecuzione di quello successivo in condizioni di sicurezza.

FOTO 2 agli anelli

ESERCIZI PREPARATORI:

  • piegamenti sulle braccia
  • piegamenti sulle braccia in pliometria
  • trazioni alla sbarra
  • trazioni alla sbarra esplosive
  • dip alla sbarra
  • Muscle-Up facilitato saltando da terra
  • discese in negativo da Muscle-Up e rientro a braccia tese
  • trazioni zavorrate

 

 

ESERCIZI PROPEDEUTICI

  • balzo da fermo sulla sbarra ed esecuzione di un dip con con aiuto delle gambe
  • discese dall’alto in negativo
  • trazioni esplosive al petto
  • trazioni classiche (serie da almeno 15 ripetizioni)

 

 

ESERCIZI APPLICATIVI

  • Muscle-Up con aiuto di loop-band
  • Muscle-Up con aiuto di un leggero dondolio
  • Muscle-Up classico

 

 

ESERCIZI DI RIPORTO

  • trazioni zavorrate

 

VIRTUOSISMI

  • Muscle-Up lento, di pura forza

 

NOTA:

Prima di allenarsi per il Muscle-Up è necessario eseguire un completo riscaldamento mirato per la mobilità delle articolazioni superiori.

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI? COMPILA IL FORM

NOME (richiesto)

COGNOME

QUANTI ANNI HAI?

Città

Provincia

E-MAIL (richiesto)

TELEFONO (richiesto)

Dichiaro di aver preso visione della informativa privacy e, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, in relazione a quanto ivi indicato.

I commenti sono chiusi.