Monossido: per non morire avvelenati servono i rilevatori e i controlli, vediamo cosa dicono i manuali d’uso

Il PAC 5500 e il 3500 della Drager

pac_5500_d-1346-2009Fra i concorrenti in questo specifico settore ci sono almeno altri due dispositivi da prendere in considerazione. Il rilevatore PAC 5500 e il più economico 3500 di Drager sono fra questi. Si tratta di rilevatori compatti che funzionano su sensori elettrochimici monogas. Il Drager ha 1 solo sensore e il bump test va effettuato periodicamente. L’azienda nei suoi libretti non da indicazioni specifiche, ma suggerisce un controllo del dispositivo ogni anno oppure ogni 6 mesi. La macchina ha una durata della batteria di 24 mesi, se utilizzato per 8 ore al giorno, e solo il modello PAC5500 ha la possibilità di una batteria sostituibile.
L’auto-test elettronico viene svolto dalla macchina prima di ogni utilizzo. Lo strumento ha dimensioni e peso parificabili a quelli della concorrenza. Entrambe le versioni (sia quella a funzionamento di 24 mesi PAC3500 che quello con batteria sostituibile PAC5500) hanno un semianello superiore per poter essere legati ovunque.

Altair CO MSA

Drager (2)Di diretta derivazione antincendio, l’Altair CO della multinazionale MSA è un rilevatore monogas monosensore pensato per uso industriale. Il rilevatore va sottoposto a verifica prima di ogni utilizzo. L’auto-test infatti non è automatico ma deve essere effettuata manualmente. Se l’auto-test non viene superato il dispositivo deve essere sottoposto a bump-test per rifare la taratura.  Il libretto d’uso e manutenzione non riporta altre specifiche per il controllo, rimandando alla normativa nazionale in caso di periodicità imposte dalla legge. E’ significativo che sia espressamente indicato il bump test in caso di urti. Il manuale d’uso specifica che la taratura dello strumento è necessaria anche se ci sono variazioni di altitudine sul livello del mare. Per quanto riguarda lo strumento, è fra i più compatti e resistenti con indice IP67 e ha il fermaglio di fissaggio come il Tango TX1. Il campo di misurazione indicato dalle specifiche è però di 500ppm e l’allarme di soglia non si può impostare. Scatta un primo livello d’allerta a 25ppm e un secondo a 100ppm.
L’Altair CO della MSA ha un tempo di lettura della CO nell’aria piuttosto lungo, perché effettua una misura ogni 60 secondi.

ToxiraeToxiRAE 3 di RAE System

Anche in questo caso il sensore a celle elettrochimiche per la rilevazione monogas deve essere verificato con test prima di ogni uso. Il bump test e l’autotest elettronico sono dipendenti uno dall’altro. Il produttore consiglia di effettuare il bump test prima di ogni utilizzo. Il ToxiRAE 3 rispetto alla concorrenza è compatto, e fa parte della gamma di prodotti con batteria sostituibile ma ha funzionalità ridotte rispetto agli allarmi e alla registrazione degli eventi. Con un tempo di lettura dell’aria di 12 secondi è fra i più veloci sul mercato (dietro al Tango TX1) ed è fra i più leggeri e compatti. Anche in questo dispositivo la rilevazione del monossido si ferma a 500ppm.

Gas Alert BW Tecnologies

BW_GasAlert_ExtremeIl più piccolo fra i rilevatori in commercio e il più leggero, risulta al momento il rilevatore con campo di rilevazione più basso, fra 0 e 300 ppm. Il Gas Alert della BW Tecnologies ha dalla sua parte dimensioni compatte ma se è un rilevatore che deve essere sottoposto a bump test periodico (come nel PAC5500 può essere impostato un periodo di verifica) dall’altro lato manca il dato relativo ai tempi di lettura. D’altra parte però anche il Gas Alert può avere l’impostazione delle soglie di allarme. Rimane purtroppo l’unico dispositivo ad oggi che non ha la vibrazione come sistema d’allarme, ma solo l’illuminazione e l’allarme acusto ad un massimo di 95dB.

Continua a leggere nelle prossime pagine!

 

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI SUI RILEVATORI DI MONOSSIDO?
[contact-form-7 404 "Not Found"]

 

 

Questo articolo è stato realizzato con il contributo non condizionante di: Team leonardo
Tutti i dati rilevati e inseriti in questo articolo sono stati individuati nelle seguenti fonti:
https://www.draeger.com/en-us_us/Chemical-Industry/Products/Mobile-Gas-Detection/Single-Gas-Detection-Devices/Pac-5500#literature
https://www.bw-gasmonitors.com/xxyy-gaxt.html
http://www.raesystems.com/customer-care/resource-center/toxirae-3-manual
http://us.msasafety.com/Portable-Gas-Detection/Single-or-Two-Gas/ALTAIR%26reg%3B-Single-Gas-Detector/p/000080000200001010
http://www.indsci.com/products/single-gas-detectors/tango/

I commenti sono chiusi.