REAS 2014: Catapano, l’evoluzione del workwear italiano

Dieci anni di ricerca e 40 anni di esperienza nel settore tessile portano la ditta di Potenza fra le migliori realtà produttive di abbigliamento professionale del momento. Scopriamo il perché

L’abbigliamento per gli operatori dell’emergenza è sempre quello che, in una fiera, attira la maggior parte degli sguardi e degli interessi. La divisa, si sa, ha un fascino ancestrale e nessun soccorritore si vede sulla scena di un evento senza l’abbigliamento che lo identifica e rappresenta al meglio. Ma soprattutto, nessun soccorritore vuole vestire un abbigliamento ingombrante, pesante, scomodo e magari poco resistente. Per questo un’azienda come la Catapano, che ha una storica presenza nel mondo dell’abbigliamento militare, è un biglietto da visita importante per garantire capi da soccorso di qualità, durata e comfort.  “Trattate male i nostri prodotti, sono fatti per questo” è lo slogan dell’azienda, una realtà stabilitasi nella provincia di Potenza, in Basilicata, da dove produce con grande ricerca del particolare e della qualità i propri prodotti.

La Catapano Workwear nasce dall’evoluzione dell’omonima ditta operante da ben 40 anni nel settore tessile tradizionale. Dal 2001 è iniziata la specializzazione nella ricerca, progettazione, sviluppo e produzione di abbigliamento tecnico-professionale protettivo, operando in un moderno complesso industriale che si estende su un’area di circa 10.000 metri quadrati nella Zona Industriale di Tito.
La completa flessibilità e l’impiego di personale italiano altamente specializzato, consentono alla Catapano Workwear di garantire una capacità produttiva giornaliera di circa 4.000 capi tagliati e 300 confezionati, controllando la qualità di ogni singolo dettaglio. La struttura aziendale è dotata di un sistema Cad per la progettazione, di macchine da ricamo e plotter digitali per le personalizzazioni, di un tavolo con taglio automatizzato e di due linee di produzione interne con macchine da cucire automatizzate ad alta precisione. Ogni singola fase del processo produttivo è costantemente monitorata per la determinazione di nuove soluzioni tecniche e per il continuo miglioramento degli indumenti.

A Reas 2014 l’attenzione era ovviamente massima per gli indumenti dedicati ai volontari, ai medici e agli infermieri che operano nel settore dell’emergenza pre-ospedaliera. I capi presentati sono tutti in linea con le normative europee e, soprattutto, vengono prodotti con maniacale attenzione. Con uno sguardo verso il futuro, la Catapano srl ha un sito web e un e-commerce online di primissimo livello, che permettono di acquistare direttamente da casa i prodotti.

Tutte le materie prime in ingresso (dai tessuti agli accessori) sono sottoposte a controllo quali/quantitativo, selezionate, codificate e stoccate a magazzino. Contestualmente, massima attenzione viene rivolta alla progettazione, innovazione, ricerca e sviluppo di indumenti da indossare in condizioni operative, ambientali, climatiche e di stress psico-fisico oltremodo estreme e mutevoli. Attraverso il sistema CAD, i responsabili tecnico/progettuali riescono a dar forma alle idee in un’ottica di effettiva collaborazione con il Cliente. Tutti i prototipi subiscono una fase di verifica e, solo dopo aver valutato le opportune modifiche, si realizzano i campioni definitivi che rappresentano lo strumento per la produzione in serie.

I commenti sono chiusi.