Remote Diagnostic Technologies entra nel gruppo Philips

Philips amplia la propria offerta di soluzioni nell’ambito della Therapeutic Care con l’acquisizione dell’azienda inglese Remote Diagnostic Technologies

Philips rinnova l’impegno nel settore della rianimazione e dell’emergenza, acquisendo la RDT, produttrice del TEMPUS ALS, un monitor defibrillatore modulare di innovativa concezione. L’investimento nell’ambito extra-ospedaliero amplia l’offerta della multinazionale olandese, che da un nuovo impulso alla sua gamma prodotti per il salvataggio delle vite umane.

 

Amsterdam, Paesi Bassi – Royal Philips (NYSE: PHG, AEX: PHIA), azienda leader globale nel settore dell’Health Technology,  ha annunciato oggi di aver acquisito Remote Diagnostic Technologies (RDT),  uno dei principali innovatori nel Regno Unito di soluzioni avanzate per il mercato pre-ospedaliero nel campo del monitoraggio, terapia cardiaca e gestione dei dati. Il portfolio completo di soluzioni connesse per l’assistenza in situazioni di emergenza di RDT è complementare all’offerta di Philips, rafforzandone così la posizione di leadership nel settore dell’emergenza e rianimazione che vale oggi 1,4 miliardi di Euro. Inoltre, RDT potenzierà le opportunità di Philips in termini di innovazione, con l’obiettivo di guidare sempre più la trasformazione digitale e penetrare nuovi mercati. I dettagli finanziari della transazione non sono stati divulgati.

 

 

Il defibrillatore Philips HeartStart HS1

Philips offre già una gamma di prodotti per la terapia e il monitoraggio a supporto dei medici di pronto soccorso, delle strutture ospedaliere e degli operatori sanitari che intervengono direttamente nelle situazioni di emergenza. L’attuale offerta include defibrillatori automatici esterni (DAE), soluzioni di rianimazione avanzata che includono i monitor  e soluzioni di gestione dei dati. RDT completerà tale offerta con una gamma di prodotti per le ambulanze e per gli operatori di primo soccorso, che comprende Tempus ALS, un monitor e defibrillatore modularizzato che offre eccezionali funzionalità in un formato più piccolo, più leggero e più flessibile. RDT produce anche monitor estremamente solidi, ma leggerissimi, dotati di sistemi di telecomunicazione che consentono agli operatori di comunicare tra loro.

 

 

Il dispositivo Philips Efficia DFM100 Per l’ALS ospedaliero

“Ci impegniamo a investire nell’ambito dell’emergenza e della rianimazione e a ampliare la nostra offerta. Con l’acquisizione di RDT, possiamo dare un ulteriore impulso alle nostre risorse e alla nostra gamma di soluzioni in un segmento che riveste un’importanza letteralmente vitale.” ha detto Arman Voskerchyan, Business Leader for Therapeutic Care di Philips. “Grazie al presidio del mercato pre-ospedaliero, la gamma di soluzioni RDT permetterà a Philips di consolidare la propria presenza in questo mercato, continuando a sviluppare il portfolio di tecnologia a servizio della salute e ampliando la gamma di soluzioni connesse e data-driven che offriamo ai nostri clienti.”

Un RDT TEMPUS ALS utilizzato su moto medicalizzata

“Siamo lieti di entrare a far parte di Philips e continuare così il nostro percorso iniziato ormai più di 20 anni fa”, ha affermato Graham Murphy, Amministratore Delegato di RDT. “La nostra mission è allineata a quella di Philips, visto che siamo impegnati nel trasformare le modalità di erogazione dell’assistenza e migliorarne gli esiti per i pazienti attraverso innovazioni che mettono le persone al centro. Insieme, continueremo a supportare i caregiver pre-ospedalieri nel fare davvero la differenza per i propri pazienti ovunque intervengano.”

 

I servizi medici di emergenza sono dedicati a fornire assistenza pre-ospedaliera immediata in casi gravi, compresa la stabilizzazione primaria del paziente sulla scena di intervento e trattamento medico e il trasporto all’ospedale. Di conseguenza sono parte essenziale del percorso dei pazienti e sono un punto cruciale per salvare loro la vita, evitando ulteriori complicazioni danni e facilitando il processo di guarigione.

 

RDT è stata fondata nel 1997 e conta circa 100 dipendenti. La società ha sede nell’Hampshire, Regno Unito, con attività in Europa e Nord America. All’interno della divisione Therapeutic Care, RDT si affiancherà ai settori esistenti di Emergency Care & Resuscitation e Hospital Respiratory Care di Philips.

I commenti sono chiusi.