Volkswagen, primo semestre positivo per tutta l’area europea. In Italia crescita del 16,46%

→ 3,12 milioni di consegne nel mondo, in crescita del 6,3% → Ottimi risultati in Italia con +16,46% di immatricolazioni e market share dell’8,59% → Un avvio di successo per la Nuova Polo e la T-Roc

Verona – Dopo un 2017 da record, nella prima metà di quest’anno le vendite della Volkswagen nel mondo hanno continuato a crescere. Sono stati 3,12 milioni i veicoli consegnati dalla Marca nei primi sei mesi del 2018, in aumento del 6,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In Italia, il primo semestre del 2018 è stato molto positivo:  in un mercato in lieve flessione, le immatricolazioni della Volkswagen sono cresciute del 16,46% raggiungendo le 96.314 unità, pari a una quota di mercato dell’8,59% (dati UNRAE).

La Cina si è confermata il principale mercato per la Marca con 1,48 milioni di consegne nel primo semestre 2018, in crescita del 6,3%. Anche l’Europa ha contribuito all’ottimo risultato con un aumento dell’8,7%, pari a 967.000 unità. In particolare, nel nostro continente gli ordini della T-Roc1 hanno già superato quota 100.000 dal lancio. Nei primi sei mesi dell’anno le consegne Volkswagen sono cresciute in modo consistente anche in
Russia (+21,5%), in Brasile (+20%) e negli USA (+7,2%), dove i risultati La Cina si è confermata il principale mercato per la Marca con 1,48 milioni di consegne nel primo semestre 2018, in crescita del 6,3%. Anche l’Europa ha contribuito all’ottimo risultato con un aumento dell’8,7%, pari a 967.000 unità. In particolare, nel nostro continente gli ordini della T-Roc1 hanno già superato quota 100.000 dal lancio. Nei primi sei mesi dell’anno le consegne Volkswagen sono cresciute in modo consistente anche in
Russia (+21,5%), in Brasile (+20%) e negli USA (+7,2%), dove i risultati positivi sono stati ottenuti soprattutto grazie al successo della gamma di SUV e crossover.
Le vendite della Volkswagen in Italia nel primo semestre 2018
In Italia, la Volkswagen continua a essere la marca estera più venduta, grazie soprattutto al successo ottenuto dai recenti lanci della Nuova Polo2 e della T-Roc. A fronte di un mercato in lieve flessione, la Marca tedesca ha totalizzato 96.314 immatricolazioni (+16,46%) tra gennaio e giugno del 2018, raggiungendo una quota di mercato del 8,59% (dati UNRAE).

Il modello Volkswagen più venduto in Italia nella prima metà di quest’anno è stato la Nuova Polo, con 24.631 immatricolazioni. Ottimo risultato anche per la Nuova Golf3 che ha confermato l’elevato gradimento dei Clienti italiani con 24.351 immatricolazioni.
Anche i SUV e crossover della Marca sono stati premiati dal mercato grazie al loro mix di stile, versatilità e tecnologie avanzate. In particolare, continua il successo della Nuova Tiguan4 che, con 18.297 esemplari immatricolati, è stato il modello più venduto del suo segmento nel primo semestre del 2018. Il mercato ha riservato un’ottima accoglienza al crossover compatto T-Roc che dal suo lancio di fine gennaio ha già registrato 11.699 unità immatricolate.

Il primo semestre del 2018 conferma anche il ruolo di primo piano della Volkswagen nei carburanti alternativi: in Italia, i modelli a gas metano della Marca hanno pesato per circa il 50% del totale del mercato di questa alimentazione. Nel dettaglio, sono state 6.735 le immatricolazioni della Nuova Golf TGI5, la Nuova Polo TGI6 ha fatto registrare 4.450 unità e la Nuova eco up!7 è stata immatricolata in 2.170 esemplari.

I commenti sono chiusi.