A Natale rischio soffocamento più alto. Come insegnare alla nonna il primo soccorso per salvare tuo figlio?

Taralli, canditi, noccioline e altri bocconi mangiati con poca attenzione aumentano il rischio soffocamento nei bambini. Quale strumento per insegnare rapidamente ai vostri amici e parenti come effettuare correttamente la manovra di Heimlich e il primo soccorso?

Soffocare con un boccone è purtroppo un problema ancora presente in tutto il mondo: conoscere cosa fare in questi momenti e avere sangue freddo è fondamentale!

Natale, una festa dove tutti i parenti si ritrovano, vecchi e giovani. Bambini, distrazioni, cibo in quantità, giochi. E’ per questo che le feste natalizie sono spesso il momento in cui si devono forzatamente rispolverare le conoscenze di primo soccorso e c’è il maggior rischio di arresto cardiocircolatorio da soffocamento. Ad aumentare il rischio c’è da un lato il cibo e dall’altro la presenza di giocattoli contraffatti che possono perdere piccoli pezzi pericolosi se ingeriti. C’è solo un modo per scongiurare gravi pericoli e l’arresto respiratorio di una persona o di un bimbo che si sta soffocando. Applicare con sicurezza e decisione la manovra di Heimlich.

Ma come fare per imparare rapidamente ad assestare il colpo a “cucchiaio” ideato dal dottor Henry Heimlich?

 

Educazione alle manovre salvavita a Scuola, divertenti ed efficaci con ACT+FAST

Tutte le associazioni di soccorso d’Italia hanno ragazzi e istruttori preparati affinché l’insegnamento delle manovre per adulti e bambini anti-soffocamento facciano l’effetto desiderato. Ma questi corsi oggi necessitano di diverse ore di apprendimento, perché legati anche a procedure BLS e defibrillatori. Alcune realtà però danno la possibilità di ridurre le tempistiche del training e provare direttamente la manovra grazie ad un simulatore davvero prestazionale, l’ACT+FAST™ distribuito da Sofrapa. Si tratta dell’unico simulatore brevettato per la manovra di Heimlich, e consente di vedere in maniera fedele cosa succede se un boccone di cibo si blocca nelle vie aeree.

ACT+FAST™ è un gilet con una sacca sull’addome che simula quello che succede nelle nostre vie aeree quando si blocca un boccone di cibo nella trachea. Ha tre versioni che possono garantire un efficace training per la manovra anti-soffocamento, per le pacche interscapolari sull’adulto e per le pacche interscapolari sul bambino. Usare ACT+FAST™ può anche essere un gioco da organizzare affinché il maggior numero di persone sappia come comportarsi in situazioni di primo soccorso. Il giubbotto è composto da un doppio strado di neoprene con cinghie regolabili per adattarsi a tutte le corporature. La sacca per testare la manovra è detta tecnicamente Bladder, e simula l’addome dell’essere umano con un tubo semirigido a fare da alte vie respiratorie. Infine, il boccone di cibo è simulato da proiettili in EVA di colore giallo, facili da trovare una volta espulsi (e divertenti per i bambini che, spesso, vogliono fare più e più volte il training per vedere chi fa arrivare “il boccone” più lontano).

Come si usa il simulatore per imparare la manovra anti-soffocamento di Heimlich?

Semplici regolazioni per insegnare a tutti a fare le manovre di disostruzione

ACT+FAST™ è come la manovra di Heimlich: facile, immediato ed intuitivo. Il soggetto che simula l’ostruzione indossa il giubbetto posizionando la sacca all’altezza dell’addome, poco sotto il diaframma. Regola correttamente le cinghie e poi inserisce il proiettile in dotazione nel tubo che simula le alte vie aeree.
A quel punto si può iniziare la simulazione: il “soffocante” porta le mani alla gola, tende il viso in avanti e simula una persona che non riesce a respirare, irrigidendosi. Così si da il via all’altra persona all’esecuzione della manovra. Il soccorritore a questo punto si deve accertare che la persona sia in ostruzione delle vie aeree, da ordine (sempre simulato) ad un altro parente di chiamare il 118 e inizia la manovra. Ci si posiziona spalle della persona che simula il soffocamento, si mettono le mani nel punto corretto (Quale? il pugno sinistro deve entrare nella mano destra, aperta a C fra ombelico e punto finale dello sterno) e si effettuano rapide e decise spinte addominali con rotazione del polso verso l’alto, a cucchiaio. È quindi il pugno sinistro, sospinto dalla mano destra, che alza il diaframma della persona ostruita affinché possa smuovere, con la pressione residua dell’aria nei polmoni, il boccone di cibo bloccato nella trachea (non dimenticate mai anche le pacche interscapolari!).

Dove trovare il simulatore del soffocamento ACT+FAST™?

E’ possibile acquistare ACT+FAST™ grazie a Sofrapa sul proprio sito web, ma è ancora più importante cercare di provarlo con un istruttore certificato, che è in grado sicuramente di insegnare – oltre alle manovre di disostruzione – anche le nozioni più importanti per fare un massaggio cardiaco in caso di necessità e, soprattutto, il modo corretto per chiamare il 118 in caso di bisogno. Una di quelle piccole accortezze che, anche sotto le feste, sono importanti da ricordare per garantire ai soccorritori di lavorare con precisione e rapidità.

SCOPRI DI PIÚ E ACQUISTA

I commenti sono chiusi.