Ambulatori a Firenze, la rete PAS si moltiplica

Nuovi locali di circa 300 metri quadri, 8 stanze ambulatoriali con discipline specialistiche che vanno dalla dermatologia all’oculistica, dalla cardiologia all’ecografia, all’allergologia e alla ginecologia, con  120 ore di agende settimanali dal lunedi al venerdi, mattina e pomeriggio, compreso il sabato mattina e un ampio spazio con ambienti raffinati e curati nel dettaglio.

Questi, in sintesi, i nuovi ambulatori specialistici di RetePas di via Ponte alle Mosse che si inaugurano domani alle ore 17.30, alla presenza del Presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, del presidente di Cesvot Federico Gelli e del presidente del quartiere 1 di Firenze Maurizio Sguanci.

Rete Pas, la prima rete sanitaria del no-profit in Toscana, nata dalla Fondazione Pubbliche Assistenze per offrire prestazioni sanitarie ambulatoriali e a domicilio a tariffe contenute, si propone di  realizzare in provincia di Firenze una rete di presidi in collaborazione con le Pubbliche Assistenze; con le sue 11 sedi copre quasi interamente l’area fiorentina ed è diventata punto di riferimento per tantissimi cittadini che vogliono usufruire dei pacchetti di prevenzione loro riservati. In questo caso la nuova sede nasce dalla collaborazione con la Pubblica Assistenza Humanitas Firenze Nord.

“Nel quartiere 1 – spiega il Presidente dell’Humanitas Firenze Nord Felice Prudentino – abbiamo rilevato la mancanza di strutture sanitarie che fossero centrali rispetto ai nuclei di residenza dei cittadini, che fossero facilmente accessibili e che garantissero servizi sanitari di qualità. Da qui il nostro accordo con Rete Pas”.

“Come nostra consuetudine – aggiunge il Presidente della Fondazione Pas Mario Pacinotti – ci impegneremo a garantire prestazioni con tempi di attesa di 2-3 giorni al massimo e punteremo sulla prevenzione: si va dal pacchetto vascolare (visita ed ecodoppler), a quello ginecologico (visita ed ecografia), al pacchetto cardiologico (visita, elettrocardiogramma ed ecografia). Inoltre è attivo il servizio infermieristico, per iniezioni e piccole medicazioni”.

A completare l’offerta sanitaria dei nuovi ambulatori, è il nuovo servizio di Medicina dello Sport che ha come responsabile il dottor Massimiliano Gabellini, medico sociale della Fiorentina Women’s,  nonché Direttore Sanitario del nuovo presidio.

Per info e prenotazioni ambulatori Pas numero unico 055 71.11.11 e per prenotazioni online su www.retepas.com.

I commenti sono chiusi.