Bienno, proseguono le ricerche del CNSAS per trovare giovane disperso: scandagliato torrente Grigna

CNSAS , Soccorso Alpino e Speleologico, che riprende le ricerche di un giovane scomparso nel bresciano.

Ricerche del giovane scomparso a Bienno, la nota CNSAS Lombardia

“Nella giornata di oggi – fa sapere il CNSAS -, le ricerche per ritrovare il giovane disperso da domenica nella zona di Bienno proseguono e sono concentrate in particolar modo sul corso del torrente Grigna, dalla località Isola fino al centro abitato di Bienno, su entrambe le sponde orografiche.

È impegnata anche la squadra forra regionale del Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo, con tecnici di soccorso specializzati per questo tipo di ambiente.

Le squadre territoriali stanno perlustrando sentieri e aree nei dintorni del paese, dove si presume il giovane possa essere andato, in base alle informazioni raccolte.

Sono presenti anche le Unità cinofile da ricerca in superficie e molecolari Soccorso Alpino e Speleologico.

Impegnati in tutto una cinquantina di soccorritori, con il Soccorso Alpino operano anche Protezione civile, Vigili del fuoco, Carabinieri, Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza e volontari della zona, insieme al Sindaco e il Comune di Bienno.

NB: le mascherine ovviamente non vengono messe nell’acqua corrente, ma indossate appena il personale del Soccorso Alpino e Speleologico esce dalla forra”.

Per approfondire:

Montagna, è pericolo valanghe: le regole di sicurezza e prevenzione del Soccorso Alpino CNSAS

Fonte dell’articolo:

CNSAS profilo social

I commenti sono chiusi.