Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale: Non c’è pace per il Sud Italia

 

Calabria, Puglia e Basilicata a rischio idrogeologico elevato per il passaggio di una nuova perturbazione che scaricherà forti pioggie sui settori ionici. L’allerta inizia oggi con criticità arancione e continua domani con criticità rossa.  

Precipitazioni previste per il 30 ottobre
– diffuse, anche a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Basilicata meridionale e ionica, Calabria centro-settentrionale e Puglia meridionale, con quantitativi cumulati elevati, puntualmente molto elevati sui settori ionici di Calabria e Basilicata;
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori adriatici di Marche meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia centro-settentrionale e su Campania meridionale, resto della Basilicata, Calabria meridionale e Sicilia settentrionale e orientale, con quantitativi cumulati moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti zone di Marche, Abruzzo, Sicilia e sulla Campania centro-orientale, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: localmente forti da nord-est sull’alto Adriatico e sui settori appenninici centro-settentrionali; tendenti a localmente forti nord-orientali sulla Campania, tendenti a forti orientali sulla Calabria con rinforzi sui settori ionici.
Mari: da molto mosso a localmente agitato lo Ionio, localmente molto mosso l’Adriatico settentrionale ed il Tirreno meridionale.
Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale

Leggi tutto l’articolo »– –Torna alla Home »
Fonte | http://bit.ly/1KHLn85

I commenti sono chiusi.