Considerazioni sull’omicidio stradale: Una legge si può sistemare, il vuoto normativo no

(Fonte ASAPS) – Un momento emozionante quello della simbolica firma del Presidente Matteo Renzi  il 9 marzo sul testo della legge sull’Omicidio stradale definitivamente  approvata il 2 marzo scorso al Senato. Siamo stati onorati di essere stati invitati ad assistere a questo momento storico per la sicurezza stradale. Peccato che non abbiano potuto esserci Stefano e Stefania Guarnieri i principali azionisti di questa impresa…

 

CONTINUA SUL SITO ASAPS

I commenti sono chiusi.