COVID-19, Campania: sit-in di disoccupati, precari e lavoratori della sanità a Napoli

Emergenza COVID-19: manifestanti, riuniti sotto la sede della Regione Campania, chiedono maggiori aiuti per combattere la crisi causata dal coronavirus e aggravatasi dopo le ulteriori limitazioni. Lo scorrimento delle graduatorie ospedaliere è un tema sul tavolo

COVID-19, la manifestazione alla Regione Campania

Chiedono maggiori aiuti per combattere la crisi causata dal coronavirus e aggravatasi dopo le limitazioni lavorative imposte da governo nazionale e regionale.

Sono i disoccupati organizzati del gruppo ‘7 novembre’ assieme ai lavoratori della sanità e del sindacato ‘Azzurro’ radunati a Napoli, al Centro direzionale, in occasione oggi dell’insediamento del Consiglio regionale della Campania.

I precari della sanità portano all’attenzione del presidente della giunta Regionale Vincenzo De Luca la questione degli scorrimenti delle graduatorie ospedaliere, contestando il metodo adottato dalle aziende sanitarie pubbliche che, a loro avviso, favorirebbe l’assunzione di personale dalle cooperative di imprese sociali, ritardando il loro accesso ai posti ottenuti per concorso.

Per approfondire:

Coronavirus, online il modulo di autocertificazione per gli spostamenti in Campania

Fonte dell’articolo:

Agenzia Dire

I commenti sono chiusi.