COVID-19 in India, il Ministro della Salute annuncia il nuovo portale dedicato al vaccino per il coronavirus

Covid-19 in India: il nuovo portale sul vaccino per il coronavirus, inaugurato dal Ministero della Salute dell’India, sarà molto importante per sensibilizzare la comunità indiana.

Il coronavirus, ormai è chiaro in India come nel resto del mondo, c’è per rimanere.

Partendo da questo presupposto, una massiccia opera di corretta informazione alla popolazione è essenziale ovunque.

E riferendosi all’India, è bene ricordare che ci stiamo riferendo ad un subcontinente, cioè ad una nazione di dimensioni tali da farla assimilare ad un continente.

Il Ministro del dipartimento Health and Family Welfare indiano Dr. Harsh Vardhan ha appena inaugurato il portale del vaccino COVID-19 in India per creare consapevolezza tra le masse.

Nuovo portale per il vaccino COVID-19 in India: in cosa consisterà?

Secondo il comunicato ufficiale, il portale del vaccino COVID-19 per l’India diffonderà informazioni relative agli sforzi del governo per lo sviluppo del vaccino contro il coronavirus.

Attualmente, 3 sono i vaccini in fase di sperimentazione clinica in India per il COVID-19.

Il Ministro della Salute ha anche lanciato la cronologia dell’ICMR ( Consiglio Indiano della Ricerca Medica) che illustra il percorso del consiglio in 108 anni, ne mostra le pietre miliari e gli interventi importanti durante gli anni.

Il Ministro ha lanciato infine il programma di raccolta dati in tempo reale ‘Mappatura della nutrizione e dello stato di salute’, che raccoglierà dati sull’assunzione di cibo della popolazione attraverso un approccio di crowdsourcing.

Il Ministero del Health and Family Welfare, il Consiglio Indiano della Ricerca Medica (ICMR) e la All India Institute of Medical Sciences (AIIMS) di Nuova Delhi hanno lanciato un Registro Clinico Nazionale per il COVID-19.

Il registro avrà lo scopo di raccogliere dati clinici in tempo reale di buona qualità per informare la pratica clinica basata sull’evidenza, la ricerca, la formulazione di linee guida e le politiche.

Il Consiglio Indiano della Ricerca Medica, ha anche iniziato a fornire assistenza e trattamento dell’ictus attraverso la Mobile Stroke Unit all’avanguardia nell’area di Tezpur e Dibrugarh dell’Assam.

L’unità di cura dell’ictus è stata inaugurata dal Ministro della Salute e del benessere familiare della Union Harsh Vardhan alla presenza del dottor Balram Bhargava, Direttore generale dell’ICMR e di altri alti funzionari, proprio oggi in videoconferenza.

PER APPROFONDIRE:

READ THE ENGLISH ARTICLE

FONTE DELL’ARTICOLO:

NATIONAL PORTAL OF INDIA

I commenti sono chiusi.