Covid19, dalla Mezzaluna Rossa degli Emirati Arabi aiuti umanitari per le persone in difficoltà in Italia

Mezzaluna Rossa degli Emirati Arabi in sostegno degli italiani colpiti da COVID-19: 3500 famiglie romane in difficoltà a partire da oggi riceveranno capi d’abbigliamento per l’inverno, grazie alla donazione della Mezzaluna Rossa degli Emirati Arabi Uniti. I pacchi sono stati consegnati dall’Ambasciatore Omar Alshamsi ai volontari della Croce Rossa di Roma. Presente il Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Francesco Rocca.

Francesco Rocca, la gratitudine italiana per la consorella Mezzaluna Rossa degli Emirati Arabi

“Sono molto grato per questa generosa donazione – ha detto Francesco Rocca – da parte della Consorella degli Emirati Arabi, simbolo dell’amicizia e del legame storico tra le Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa e tra i due Paesi.

Ringrazio, per questo, il Presidente della Mezzaluna Rossa degli Emirati Arabi, Sua Altezza Hamdan bin Zayed e l’Ambasciatore Alshamsi per essere qui con noi.

Questi aiuti giungono in un momento molto delicato per l’Italia dove la pandemia di Covid-19 ha generato tante, troppe, nuove povertà.

Siamo davvero riconoscenti per questo gesto di fratellanza”.

Dalla Mezzaluna Rossa 15mila consegne in tutta Italia

Si tratta della prima di una serie di consegne che saranno effettuate in tutta Italia, 15.000 per la precisione, relative al programma di aiuti cosiddetti invernali (generi alimentari, cibo, vestiti ecc.) promosso dalla Mezzaluna Rossa in 25 Paesi del mondo, con un intervento economico complessivo che si aggira intorno ai 10 milioni di euro e attraverso il quale saranno raggiunte un milione di persone.

“Abbiamo cominciato qui da Roma – spiega l’Ambasciatore Alshamsi – poi ci sposteremo in molte altre città.

Ringrazio vivamente i volontari della Croce Rossa Italiana per l’impegno h24 al servizio delle persone in difficoltà.

Questa pandemia ha causato troppi disagi, dobbiamo collaborare tutti e vogliamo continuare a sostenervi in questo impegno”.

Dopo la consegna è seguita una visita della delegazione ai magazzini di via Ramazzini che si occupano dello smistamento e della distribuzione degli aiuti.

“Sono molto felice di assistere a questo importante gesto di solidarietà – sottolinea Debora Diodati, Presidente Croce Rossa di Roma – in un periodo molto complesso, dove però stiamo ricevendo tantissime donazioni, anche da cittadini privati.

Attraverso gesti come questo siamo in grado di aiutare tantissime persone, perché per essere davvero ‘Un’Italia che aiuta’ dobbiamo essere in tanti”.

Per approfondire:

Caltanissetta, volontario Croce Rossa aggredito da tre uomini: le aggressioni non si fermano

Fonte dell’articolo:

Sito ufficiale Croce Rossa Italiana

I commenti sono chiusi.