Croce Rossa, il limbo verso la privatizzazione continua fino al 2016

Su proposta del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, nel Decreto Legge Milleproroghe approvato dal Consiglio dei Ministri del 24 dicembre 2014 è stata inserita la norma che proroga di due anni il termine per la privatizzazione dell’Ente pubblico Croce Rossa Italiana. “Tale proroga – spiega il Ministero della Salute – è funzionale all’esigenza di rinvenire ed attuare le soluzioni più adeguate anche in relazione al ricollocamento del personale che risultasse in esubero. Nonché ai tempi necessari all’approvazione della Delega Legislativa avente ad oggetto il riordino dell’Ente contenuta nel Disegno di Legge Lorenzin attualmente all’esame del Senato”.

LEGGI: MILANO, AMBULANZE NEI PARCHEGGI E 200 PERSONE NEGLI UFFICI

I commenti sono chiusi.