È morta Jole Santelli, governatrice della Calabria: storia di una donna coraggiosa e di un tumore

La governatrice della Calabria, Jole Santelli, è deceduta questa notte nella sua abitazione di Cosenza. Aveva 51 anni. Da tempo lottava contro un tumore. Le sue condizioni di salute si erano aggravate negli ultimi giorni.

JOLE SANTELLI, UNA DONNA CHE HA DECISO DI NON FARSI FERMARE DA UN TUMORE: UN ESEMPIO SU CUI RIFLETTERE

Parlare di Jole Santelli non significa parlare di politica di centro-destra, di centro-sinistra, di centro-alto, di centro-basso: significa parlare di un essere umano, una donna, che ha affrontato senza speculazioni e con grande coraggio una malattia terribile.

Parlare di una donna che ha deciso di non farsi fermare da una condizione clinica.

Pur in condizioni non facili ha affrontato con energia la campagna elettorale regionale, diventando la prima donna governatrice della Calabria.

Alle elezioni del 26 gennaio 2020, sostenuta da una coalizione di centrodestra, vinse il confronto con l’imprenditore Pippo Callipo del centrosinistra, conquistando il 55,29% dei consensi dei calabresi.

LA CARRIERA POLITICA

Avvocata di professione, nel corso della sua carriera politica ha ricoperto diversi incarichi parlamentari e di governo con Forza Italia.

Deputata dal 2001 al 2020, è stata sottosegretaria di Stato al ministero della Giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi II e III, nonché sottosegretaria al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel governo Letta.

È stata anche vicesindaca del Comune di Cosenza, sua città di nascita, fino al dicembre del 2019, subito dopo ha accettato la candidatura alla presidenza della Regione Calabria.

PROVENZANO: “UNA DONNA FORTE E GENEROSA, MANCHERÀ”

“Il mio cordoglio per la prematura scomparsa di Jole Santelli, Presidente della Regione Calabria.

Sono stati mesi di leale collaborazione istituzionale, pur nella diversità di idee politiche.

Una donna forte e generosa. Mancherà”.

Lo scrive su twitter Peppe Provenzano, ministro per il Sud.

JOLE SANTELLI MUORE A CAUSA DI UN TUMORE, ALESSIA MORANI: “NON CI POSSO CREDERE, UN GRANDE DOLORE DAVVERO”

“La notizia della morte di Jole è terribile.

Non ci posso credere.

Un grande dolore davvero”.

Lo scrive su twitter Alessia Morani, sottosegretaria al Mise.

PER APPROFONDIRE:

FRECCIAROSA, LA CAMPAGNA PER COMBATTERE IL TUMORE AL SENO

PREVENZIONE DEL TUMORE OVARICO, L’INIZIATIVA “NESSUNADONNARESTIINDIETRO”

FONTE DELL’ARTICOLO:

AGENZIA DIRE

I commenti sono chiusi.