Emergency Medical Team (EMT): WHO e Croce Rossa internazionale siglano un memorandum d'intesa

Emergency Medical Team (EMT), WHO e IFRC siglano un accordo molto importante: individuare un medesimo “linguaggio” nella risposte alle emergenze umanitarie lo scopo ultimo dell’Organizzazione Mondiale di Sanità e della Federazione Internazionale della Croce Rossa.

Il direttore generale dell’OMS, dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus e il segretario generale dell’IFRC, sig. Jagan Chapagain, hanno firmato un memorandum d’intesa per cooperare alla realizzazione dell’iniziativa Emergency Medical Team (EMT).

Emergency Medical Team (EMT), un’iniziativa che la pandemia ha reso anche più necessaria

“Ringraziamo l’IFRC per il suo sostegno fin dall’inizio dell’Iniziativa EMT e ci auguriamo che questa collaborazione continui a migliorare la qualità dell’assistenza nelle emergenze”, ha detto il dottor Tedros.

“Con la pandemia COVID-19 e il significativo aumento delle emergenze in tutto il mondo, questo accordo non poteva arrivare in un momento migliore”.

Chapagain ha dichiarato che la IFRC si è impegnata a lavorare fianco a fianco con l’OMS nel fornire servizi sanitari salvavita alle comunità colpite da emergenze umanitarie.

“Questo MoU ci permetterà di standardizzare il nostro lavoro di risposta alle emergenze sanitarie e di fornire un maggiore sostegno alle società nazionali della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa che svolgono un ruolo cruciale nella risposta alle emergenze”, ha detto Chapagain.

“Siamo molto impegnati a lavorare insieme all’OMS per fornire servizi sanitari d’emergenza di qualità di cui le comunità hanno disperatamente bisogno in tempi di crisi”.

Emergency Medical Team (EMT), Red Channel Agreement apice di una lunga collaborazione

Il MoU, noto anche come Red Channel Agreement, è il culmine di anni di collaborazione tra l’IFRC e l’iniziativa dell’OMS Emergency Medical Team Initiative.

Il nuovo accordo porterà maggiori sinergie nella risposta alle emergenze sanitarie tra le due organizzazioni internazionali, in particolare per quanto riguarda gli standard tecnici, la responsabilità e il coordinamento.

Allinea il sistema dell’IFRC a quello del sistema di classificazione globale dei team medici d’emergenza dell’OMS, riconoscendo così le unità di risposta alle emergenze dell’IFRC come EMT e rafforzando il coinvolgimento dei team dell’IFRC e delle società nazionali della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa negli sforzi di sviluppo delle capacità della rete EMT.

Per approfondire:

Azerbaigian, razzo centra mezzo della Mezzaluna Rossa: muore volontario, ferite altre due. Cordoglio IFRC

Fonte dell’articolo:

IFRC – sito ufficiale

I commenti sono chiusi.