Giappone, allentate le restrizioni per il rientro dei residenti stranieri: sarà possibile rientrare dal 5 agosto

Giappone, rientro degli stranieri. A partire dal 5 agosto il governo giapponese consentirà a uomini e donne d’affari stranieri e studenti con residenza in Giappone di rientrare nel Paese a determinate condizioni.

GIAPPONE, ECCO QUALI STRANIERI POTRANNO RIENTRARE E A QUALI CONDIZIONI

Tra esse, la presentazione del test negativo al virus effettuato nelle 72 ore precedenti la partenza per il Giappone e la auto-quarantena all’arrivo), secondo quanto diffuso in una nota ufficiale dal ministero degli esteri.

Attualmente, i residenti stranieri in Giappone non sono autorizzati a rientrare, come misura precauzionale per contenere la diffusione del covid-19.

Una misura fortemente criticata, in quanto prevede un diverso trattamento per i cittadini giapponesi all’estero, i quali invece possono rientrare nel paese a patto che si sottopongano ad auto-quarantena.

Va detto che il paese nipponico vive giorni travagliati, sul piano del COVID-19: focolai improvvisi e diffusi hanno spesso messo in allarme i cittadini.

Contestualmente il governo guidato da Shinzō Abe si è spesso trovato a fronteggiare decisioni complicate da prendere, non diversamente dalla governatrice della città di Tokyo, Yuriko Koike.

Un po’ come in Italia, del resto.

PER APPROFONDIRE:

GIAPPONE, RIPORTATI IN VITA BATTERI DI 100 MILIONI DI ANNI FA

AUMENTO DEI CASI DI COVID-19, IL GOVERNO GIAPPONESE PREME SU SMART WORKING

FONTE DELL’ARTICOLO:

AGENZIA DIRE

I commenti sono chiusi.