Inizia la settimana della Protezione Civile in Emilia Romagna

La Protezione Civile dell’Emilia Romagna ha deciso di muoversi per divulgare il più possibile i concetti del volontariato e far capire ai cittadini l’importanza di chi si impegna per gli altri. L’idea della settimana della Protezione Civile è proprio quella di condividere la conoscenza e prevenire i rischi per dare più consapevolezza ai cittadini sui problemi che affliggono il nostro territorio. E’ simbolico che la settimana scelta per questa manifestazione cada fra la fine di maggio e l’inizio di giugno, quando nel 2012 l’intera Emilia venne spaventata e colpita da due forti scosse di terremoto.

Si comincia proprio nell’appennino modenese, con un evento dal titolo “Sei una Frana! A lezione sul dissesto idrogeologico“. Venerdì 30 e sabato 31 maggio i geologi modenesi e gli esperti della Protezione Civile discuteranno sul sistema di presidio territoriale e di protezione civile attivo sul territorio, con anche alcune esercitazioni promosse da Geoprociv, ordine dei Geologi e consulta provinciale di Modena.

Ma saranno oltre settanta le iniziative di sensibilizzazione e informazione, in calendario nelle nove Province dell’Emilia-Romagna. Sono previste esercitazioni, evacuazioni di scuole ed edifici pubblici, presentazione alla cittadinanza dei piani di protezione civile comunali e promozione delle attività del volontariato di protezione civile. Per l’occasione è stata lanciata una campagna di adesione al volontariato di protezione civile e prosegue il concorso di idee riservato alle scuole per il nuovo logo della manifestazione. Il 13-14 e 15 giugno grande festa della Protezione Civile al Parco Nord di Bologna.

 

Maggiori informazioni sul sito della Protezione Civile dell’Emilia Romagna

 

I commenti sono chiusi.