LIDL Italia dona un’ambulanza ai terremotati di Amatrice

Un esempio di collaborazione e di ricostruzione funzionale alle esigenze dei territori devastati dal terremoto: LIDL Italia ha deciso di donare una nuova ambulanza avanzata alla Croce Rossa Italiana

Giovedì 15 novembre Amatrice ripartirà in sirena per garantire a tutti i suoi cittadini un servizio di soccorso sempre più avanzato e sicuro. E lo farà grazie alla donazione di LIDL Italia, che ha finanziato l’acquisto di una nuova ambulanza per la Croce Rossa Italiana locale.

Presso l’area antistante il centro commerciale “Il Corso” in via Padre Giovanni Minozzi, sarà presentata ufficialmente il nuovo mezzo, predisposto secondo i più moderni criteri realizzativi. Il veicolo sarà operativo per le attività di soccorso ad Amatrice e nei paesi limitrofi, tra le zone più colpite dalle scosse e che hanno registrato i danni maggiori.

Nei giorni scorsi il comitato referente della zona, la Croce Rossa di Rieti, ha scritto alcune toccanti parole per descrivere questo momento. ” Subito dopo il terremoto del 24 Agosto 2016, molte realtà italiane si sono mobilitate per Amatrice e per gli altri comuni colpiti dal terremoto, tra queste vediamo anche Lidl Italia che è stata una delle prime aziende a mobilitarsi per le realtà del Centro Italia, effettuando una donazione iniziale di 100 mila euro a favore della Croce Rossa. Oggi come allora, l’azienda torna a sostenere fortemente l’Italia e nello specifico le popolazioni vulnerabili, con questo meraviglioso gesto. Lidl ha dato inoltre via al progetto ‘In Prima Linea Insieme a Voi’ attività di beneficenza volta al rafforzamento dei mezzi e delle dotazioni in supporto ai territori Italiani a rischio sisma con particolare attenzione ai comuni coinvolti dalla terribile scossa che ha danneggiato Amatrice”.

 

L’evento vedrà la partecipazione del Vicepresidente della Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro, e dell’Amministratore Delegato Finanza di Lidl Italia Luca Boselli.

 

I commenti sono chiusi.