Livorno, in azione le Misericordie: “Montenero ha un aspetto spettrale”

“Piazza delle carrozze a Montenero ha un aspetto spettrale, ci sono auto sovrapposte, alcune dentro gli esercizi commerciali. I nostri volontari della Misericordia di Montenero stanno spalando da stanotte e poco fa hanno recuperato il corpo di una persona.” E’ la testimonianza del presidente delle Misericordie della Toscana, Alberto Corsinovi, che dalle prime ore di stamani è a Montenero.

Nel raggiungere la zona, i mezzi delle Misericordie hanno anche dovuto aiutare alcuni automibilisti “che erano rimasti intrappolati nelle loro auto – racconta Corsinovi – attraversando tratti di strada invasi improvvisamente dall’acqua e che abbiamo aiutato a scendere dai tetti delle auto o dai muretti a bordo delle strade.”

“Abbiamo attivato, di concerto con la sala operativa regionale, la nostra colonna mobile – dice il presidente delle Misericordie toscane – ma fin dai primi allarmi abbiamo messo in azione tutte le Misericordie della zona, in primo luogo quella di Montenero che è pesantemente danneggiata, con tre ambulanze completamente distrutte, tutti i mezzi dei servizi sociali e anche la jeep della protezione civile che sono state travolte da questa massa di acqua che dalla sommità della collina di Montnero si è riversata a valle portando via tutto quello che incontrava, trascinando fango, detriti, alberi, auto e moto.

I commenti sono chiusi.