Maltempo, tornano neve e gelo al centro-sud: buone regole di comportamento in questi casi

Un’intensa perturbazione di origine atlantica sta causando un generale rafforzamento dei venti con precipitazioni, anche a carattere temporalesco, dapprima sulle regioni tirreniche. Oggi si prevede un’ulteriore intensificazione della ventilazione dai quadranti settentrionali e precipitazioni al centro-sud, con nevicate sulle regioni centrali appenniniche.

Il Dipartimento di Protezione Civile prevede per oggi 7 marzo venti forti occidentali, con raffiche di burrasca, sulla Sicilia, in estensione dalla mattinata alla Calabria, specie sui settori occidentali, venti che dalla tarda serata ruoteranno verso i quadranti settentrionali causando mareggiate lungo le coste esposte. Infine, sopra gli 800-1000 metri, si prevedono nevicate su Marche, Abruzzo, Molise e settori orientali di Umbria e Lazio, con apporti al suolo moderati, localmente abbondanti su Marche e Abruzzo.

E’ attiva l’allerta arancione su parte di Marche e Abruzzo mentre è stata valutata allerta gialla sui restanti settori di Marche e Abruzzo, sulla Campania, su parte di Lazio, sull’Umbria, sul Molise, su parte della Basilicata, su parte della Puglia, sul versante tirrenico della Calabria e sul versante nord occidentale della Sicilia.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni.

Cosa fare prima di una situazione di forte nevicata?

  • Informati sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali;
  • Procurati l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo o verificane lo stato: pala e scorte di sale sono strumenti indispensabili per la tua abitazione o per il tuo esercizio commerciale;
  • Presta attenzione alla tua auto che, in inverno più che mai, deve essere pronta per affrontare neve e ghiaccio;
  • Monta pneumatici da neve, consigliabili per chi viaggia d’inverno in zone con basse temperature, oppure porta a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido;
  • Fai qualche prova di montaggio delle catene: meglio imparare ad usarle prima, piuttosto che trovarsi in difficoltà sotto una fitta nevicata;
  • Controlla che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore;
  • Verifica lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli;
  • Non dimenticare di tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro.

Cosa fare durante di una situazione di forte nevicata?

  • Verifica la capacità di carico della copertura del tuo stabile (casa, capannone o altra struttura). L’accumulo di neve e ghiaccio sul tetto potrebbe provocare crolli;
  • Preoccupati di togliere la neve dal tuo accesso privato o dal tuo passo carraio. Non buttarla in strada, potresti intralciare il lavoro dei mezzi spazzaneve;
  • Se puoi, evita di utilizzare l’auto quando nevica e, se possibile, lasciala in garage. Riducendo il traffico e il numero di mezzi in sosta su strade e aree pubbliche, agevolerai molto le operazioni di sgombero neve.

Se sei costretto a prendere l’auto segui queste piccole regole di buon senso:

  • Libera interamente l’auto e non solo i finestrini dalla neve;
  • Tieni accese le luci per renderti più visibile sulla strada;
  • Mantieni una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate. Prediligi, piuttosto, l’utilizzo del freno motore;
  • Evita manovre brusche e sterzate improvvise;
  • Accelera dolcemente e aumenta la distanza di sicurezza dal veicolo che ti precede;
  • Ricorda che in salita è essenziale procedere senza mai arrestarsi. Una volta fermi è difficile ripartire e la sosta forzata della tua auto può intralciare il transito degli altri veicoli;
  • Parcheggia correttamente la tua auto in maniera che non ostacoli il lavori dei mezzi sgombraneve;
  • Presta particolare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, si possono staccare dai tetti;
  • Non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote.

Cosa fare dopo di una situazione di forte nevicata?

  • Ricorda che, dopo la nevicata, è possibile la formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi. Presta quindi attenzione al fondo stradale, guidando con particolare prudenza;
  • Se ti sposti a piedi scegli con cura le tue scarpe per evitare cadute e scivoloni e muoviti con cautela.

I commenti sono chiusi.