Millwall – Wigan: incidenti sugli spalti, intervento massiccio della polizia inglese

Tafferugli che non si vedevano da tempo nei campi inglesi, protagonisti i tifosi del Millwall già celebri per numerosi episodi di violenza che hanno caratterizzato il Football nel Regno Unito. Semifinale di FA Cup (finita 2 a 0 per il Wigan) nel tempio del calcio, Wembley, al secondo gol del Wigan una follia esasperata si è scatenata nel settore occupato dai Lions, il gruppo portante della tifoseria di una delle innumerevoli compagini londinesi.

20 minuti di botte da orbi inizialmente proprio tra gli stessi tifosi del Millwall infine l’intervento della polizia non ha raffreddato gli animi, anzi ha visto scatenarsi l’intera tifoseria proprio contro i ‘cops’. 10 tifosi arrestati e un monito chiaro proprio sul finire della settimana che ha visto l’Inghilterra porgere l’ultimo saluto a Margaret Tachter: l’incubo hooligans è tornato?

Le immagini qua sotto sono quelle immagini che proprio non vorremmo mai vedere nei campi di calcio, si vede come l’intervento della polizia britannica è stato comunque determinato ed opportuno essendo la situazione ad un certo punto completamente degenerata.

Gli stessi dirigenti del Millwall, squadra che milita in seconda divisione, hanno dichiarato di voler assolutamente collaborare con la polizia e la Federazione per far luce sull’accaduto, chiedendo che i responsabili vengano assicurati alla giustizia e allontanati dagli stadi a tempo indeterminato.

I commenti sono chiusi.