Montecarlo: CRI autentica protagonista del soccorso

La collaborazione che vede protagonisti Croce Rossa Italiana e la Società Nazionale di Monaco si è concretizzata ancora una volta nel servizio di assistenza sanitaria all’evento più glamour del mondiale di Formula 1. Un numero cospicuo di volontari dei comitati di Ventimiglia, Bordighera, Sanremo e Pontedassio ha dunque sorvegliato attentamente la gara; 5 ambulanze, 10 persone di equipaggio e 3 squadre a piedi formate da 4 operatori.

La CRI ha collaborato inoltre con altre Società Nazionali di Croce Rossa, come quelle del Belgio, della Germania, della Francia, del Luxemburgo e di Andorra, capaci di garantire la sicurezza del circuito e delle tribune; il tutto sotto la coordinazione della Croce Rossa Monegasca che ha fatto un abile lavoro organizzativo e strutturale.

I commenti sono chiusi.