Napoli, soccorritori 118 lasciano scarti di medicazione per strada: scatta l'indignazione

La foto degli scarti di medicazione abbandonati per strada sta facendo il giro del web. Sembrerebbe che alcuni soccorritori 118, intervenuti con l’ambulanza per un breve intervento abbiano lasciato questi scarti a terra e se ne sarebbero tornati alla base.

Garze e ovatta sporchi di sangue presumibilmente lasciati per terra dai soccorritori 118 in corso Vittorio Emanuele, Napoli, dopo l’avvenuta medicazione di una paziente. Il gesto di inciviltà non è passato inosservato.

Soccorrono un’anziana in pieno centro a Napoli e abbandonerebbero per terra il materiale della medicazione. Un testimone oculare avrebbe documentato il fatto scattando una foto con il cellulare e facendola girare per il web facendo scattare l’indignazione.

Il Mattino riporta papalmente la testimonianza del cittadino che ha diffuso la foto. «Ho visto la donna seduta su una sedia e medicata dagli operatori – riferisce S.C.- poi mi sono allontanato per un impegno. Al ritorno non c’era più nessuno ma a terra, in mezzo alla strada, tutti i materiali che ho fotografato. Non c’è speranza per questa città se anche chi dovrebbe dare il buon esempio fa come gli pare».

 

PER APPROFONDIRE

Picchiato autista soccorritore a Porto Cervo

Avvelenamento da piombo

Violenza contro le donne e coronavirus

 

FONTE DELL’ARTICOLO

IL MATTINO

 

I commenti sono chiusi.