Omicidio stradale è Legge

E’ stata pubblicata poche ore fa sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica la Legge approvata il 2 marzo scorso e firmata ieri dal Capo dello Stato.
Dalla mezzanotte pertanto la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e provoca la morte rischia dagli 8 ai 12 anni di carcere e la revoca della patente per 15 anni. Lo schema operativo di cui al link che segue http://www.asaps.it/54066-_schema_operativo_omicidio_stradale_e_lesioni_personali_stradali_gravi_e_graviss.html
riporta tutte le pene previste dalla Legge stessa.

I commenti sono chiusi.