Addestramento cani da soccorso, se ne è andato Paolo Villani, lutto nel mondo cinofilo

Il mondo cinofilo perde in questi giorni uno dei suoi personaggi più importanti. Si tratta di Paolo Villani, addestratore di cani da soccorso di Fidenza, città dove è nato e ha vissuto per anni. Nato nel dicembre del 1933, Villani con i suoi cani ha partecipato alle operazioni di salvataggio in Irpinia, Messico, San Salvador, in Piemonte nel 1994 e per l’alluvione del Polesine, per il terremoto in Umbria, a Sarno e Quindici, e con il team UCIS in Turchia, dove salva tre persone. Dal 1998 Villani è stato selezionato nella squadra UCIS italiana. Villani ha anche fondato il Nucleo Cinofilo Soccorso Fidenza che – oggi – ha uno dei più bei campi di addestramento macerie in Italia. Dal 1989 collabora con l’etologo Lars Falt, studioso della psicologia canina, per portare una nuova metodologia di addestramento dei cani basata sulla psicologia. Ha addestrato le unità cinofile in Bulgaria, a Cuba e in Messico ed è stato membro della commissione sugli standard cinofili presso il dipartimento di Protezione Civile. Le sue collaborazioni Polizia di Stato e Carabinieri sono state importanti per l’addestramento delle nuove generazioni di cani antiterrorismo, ricerca esplosivi, e da catastrofe. Il suo impegno è sintetizzato in una massima che è nel cuore di tutti i soccorritori che hanno effettuato corsi insieme a lui: “” Per lavorare con il cane sono necessari amore, pazienza e capire quando fare un passo indietro”.

Tantissimi appassionati cinofili stanno salutando Paolo. E’ possibile farlo sulla sua pagina Facebook

 

I commenti sono chiusi.