Prosegue l’ondata di maltempo in tutta la penisola, da Nord a Sud, forti pioggie e nevicate anche a bassa quota

L’inverno del 2013 sembra essere più lungo del previsto, così la Protezione Civile ha emesso una nuova allerta pioggia e venti di burrasca, un peggioramento è previsto nelle prossime ore anche al Sud. In questi giorni pertanto lItalia si è risvegliata imbiancata in gran parte delle regioni del Nord.

Val d’Aosta e Trentino totalmente innevate, con tanto di avviso da parte dell’Arpa Lombardia con sede a Bormio di fare attenzione alle valanghe, sono previsti in questi giorni probabili distaccamenti di medi e grandi dimensioni. Acqua alta prevista a Venezia e neve in Emilia. In Liguria dopo alcune nevicate sono previste pioggia e il maltempo pare proprio non voler dare tregua a tutto il litorale. Anche la Toscana è stata  colpita da forti pioggie che hanno creato alcuni disagi alla circolazione specialmente nelle autostrade, in particolare la provincia di Pisa e quella di Firenze, con l’aereoporto del capoluogo toscano che ha dovuto subire diversi voli cancellati dirottati su Pisa e Bologna.

Capri e l’isola di Procida invece sono state travolte da fortissime sciroccate che hanno creato non pochi diasgi alla navigazione. Sulla Sila in Calabria addirittura aperti gli impianti sciistici.

 

 

I commenti sono chiusi.