PROTEZIONE CIVILE: 5-9 giugno esercitazione Neiflex sul rischio idraulico

COMUNICATO STAMPA

PRESENTAZIONE ALLA STAMPA VENERDÌ 1°GIUGNO A LATISANA
Prenderà il via martedì 5 giugno l’esercitazione internazionale sul rischio idraulico organizzata nell’ambito del progetto europeo Neiflex – North Eastern Italy Flood Exercise, cofinanziata dalla Commissione Europea che vede il Dipartimento della Protezione Civile, in collaborazione con le regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia, come coordinatore di un consorzio composto da Austria, Francia, Montenegro, Serbia, Slovenia, a cui si unisce anche la partecipazione della Federazione Russa.

L’esercitazione sarà presentata alla stampa – venerdì 1° giugno alle ore 10.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Latisana (UD), Piazza Indipendenza, 74 – dal Direttore Operativo per il Coordinamento delle Emergenze del Dipartimento della Protezione Civile, Luigi D’Angelo, dal Vicepresidente della Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia, con delega alla Protezione Civile, Riccardo Riccardi e dall’Assessore all’Ambiente e alla Protezione Civile della Regione Veneto, Gianpaolo Bottacin.

Ad illustrare i dettagli delle attività esercitative saranno i Direttori di Protezione Civile del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, Luca Soppelsa e Luciano Sulli, il Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco del Friuli Venezia Giulia, Loris Munaro, il Sottocapo operativo al Comando Forze Operative Nord dell’Esercito Italiano, Colonnello Alfonso Cornacchia, il Sindaco di Latisana, Daniele Galizio e il Sindaco di San Michele al Tagliamento, Pasqualino Codognotto.

Neiflex, che si svolgerà fino al 9 giugno nei territori dei bacini dei fiumi Livenza e Tagliamento, simulerà l’intervento di squadre nazionali e internazionali per il soccorso in caso di alluvioni, grazie alla realizzazione di un contesto esercitativo con dispiegamento reale di uomini e mezzi, nonché l’organizzazione di un’edizione straordinaria di “Io Non Rischio”, la campagna di comunicazione sulle buone pratiche di protezione civile.

Modalità di accreditamento alla conferenza stampa del 1° giugno

Gli organi di informazione interessati possono accreditarsi entro e non oltre le ore 12.00 di giovedì 31 maggio al seguente indirizzo mail: accrediti@protezionecivile.it

La richiesta, redatta su carta intestata dell’organo d’informazione, firmata dal direttore o dal responsabile della redazione, dovrà indicare nome e cognome dell’accreditato, luogo e data di nascita, numero della tessera professionale o dell’Ordine dei Giornalisti.

Per informazioni, contattare l’Ufficio Stampa del Dipartimento della Protezione Civile al numero 06.68202373, ufficio.stampa@protezionecivile.it

L’esercitazione e le iniziative collaterali potranno essere seguite anche sui social media, con l’hashtag #Neiflex

Roma, 28 maggio 2018

I commenti sono chiusi.