Quali sono i requisiti per accedere al bando dei Vigili del Fuoco 2016?

Si avvicina l’apertura ufficiale del Concorso 2016 e la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, vediamo cosa cambia: Più attenzione ai titoli, meno alla prova motoria

E’ vicina ormai l’uscita in Gazzetta Ufficiale del Concorso 2016 per la selezione di 250 posti da Vigile del Fuoco. Prepararsi all’esame e alla prova fisica non è semplice, ci sono numerose attività da studiare e su cui prepararsi. Il sito ufficiale dei Vigili del Fuoco ha fra i documenti pubblicati un pdf con più di 3000 quiz fra cui saranno scelti a sorteggio le domande che verranno usate nella prova scritta.

Per la pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale serve solo l’approvazione da parte del Ministero dell’Interno del Decreto che modifica il DM 163/2008 che norma il concorso per l’accesso alla qualifica iniziale del ruolo dei Vigili del Fuoco.

Il Ministero ha già pubblicato uno schema di Decreto che pubblichiamo in calce e che è in visione ai sindacati di categoria.
Novità principale è il minor impatto del punteggio sulla prova motorio-attitudinale rispetto ai punti assegnati ai titoli. Ovviamente l’aspetto fisico rimane quello che incide di più nella formulazione della graduatoria per la selezione, ma è un passaggio a suo modo storico, quello del 2016. E bisogna essere preparati anche a un nuovo concetto di prova, che prevede 25 punti da assegnare con titoli e “solo” 40 con prove fisiche.

[document url=”https://www.emergency-live.com/it/wp-content/uploads/2016/04/Schema_decreto__concorso_acceso_Vigile_del_Fuoco.pdf” width=”600″ height=”720″]
Fra i 250 selezionati ci sono riserve per i volontari in ferma breve o prefissata delle Forze Armate, il personale volontario del Corpo Nazionale che – alla data di indizione – sono iscritti negli elenchi da 3 anni e con più di 120 giorni di servizio, e i volontari di Servizio Civile che hanno servito nel Corpo dei Vigili del Fuoco per non meno di 1 anno.

Quali sono i requisiti per accedere al bando dei Vigili del Fuoco 2016?

♦ Cittadinanza italiana e godimento dei diritti politici
♦ Età non superiore a 30 anni (elevata a 37 per gli iscritti da almeno un anno negli elenchi del personale volontario del C.N.VV.F.)
♦ Possesso del titolo di studio della scuola dell’obbligo

Prove del Concorso per Vigile del Fuoco

1) Prova preselettiva
2) Prova motorio-attitudinale
3) Colloquio
4) Valutazione dei titoli di merito
5) Accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica ed attitudinale

[document url=”https://www.emergency-live.com/it/wp-content/uploads/2016/04/Indicazioni_concorso_250_posti_Vigile_del_Fuoco___budget_2017.pdf” width=”600″ height=”740″]

2 Commenti
  1. […] LEGGI: REQUISITI PER ACCEDERE VIGILI DEL FUOCO […]

  2. […] 2017. Questo significherebbe che – approvata la nuova bozza di regolamento (che trovate qui) – entro settembre potrebbero essere ufficialmente pubblicati i tempi necessari affinché il […]

I commenti sono chiusi.