REAS 2018, è tutto pronto? Corsi, proposte e novità della fiera dal 5 al 7 ottobre

Curiosità e notizie sull'evento che ogni anno catalizza l'attenzione dei soccorritori volontari e professionisti in tema di sanità, Protezione Civile e antincendio

Il REAS è alle porte e nella 3 giorni  di fiera presso i padiglioni di Montichiari, a pochi chilometri dal Lago di Garda, si terranno molte iniziative interessanti a livello di formazione e corsistica.

SICUREZZA DATI; SOCIAL MEDIA E PRIVACY

Si chiamerà “Quale uso per i Social Media nell’attività sanitaria?” il contributo che REAS 2018 darà sull’approfondimento del tema GDPR e privacy

Nella giornata di sabato 6 ottobre, nell’ambito di REAS 2018, Legnago Soccorso Formazione Sanitaria promuove un evento formativo da titolo “L’uso dei Social Media nell’attività sanitaria: luci ed ombre”. L’appuntamento, in programma dalle ore 14 alle 18 in Sala Scalvini, si rivolge a tutto il personale, professionista e non, che opera in ambito sanitario. Al tavolo dei relatori siederanno la Dott.ssa Marina Vanzetta,  Coordinatrice Infermieristica dell’Ospedale del Sacro Cuore di Negrar (VR) e il Dott. Donato Tozzi Avvocato con competenze in materia di Privacy e Data Protection.

RESILIENZA E FORMAZIONE: COME LAVORA LA PROTEZIONE CIVILE?

Partendo dalla sicurezza e dalla preparazione delle popolazioni, il Centro Studi Sistema Protezione Civile – Istituto Italiano di Resilienza sarà presente anche questo anno all’edizione 2018 di REAS  con un programma d’iniziative di alto profilo professionale.

  • Nell’edizione 2018 verranno portati in fiera tre tipologie di attività:
    Corsi informativi: sono la novità 2018. Si tratta di piccole pillole formative della durata di 1 ora. Sono focalizzati su tematiche molto precise, di immediata comprensione. Nell’andare a fondo del tema, affrontano le tematiche più attuali nel campo della Gestione dei Disastri;
  • Corsi formativi: hanno una durata di 2 ore circa ed affrontano teoria e pratica di tematiche di più ampio respiro;
  • Corsi operativi: con una durata compresa tra le 2 e 5 ore permettono l’acquisizione di competenze specifiche.

I corsi sono tenuti da personale professionista, operante nel campo del sicurezza e protezione civile.
A conclusione di ogni corso è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione, o brevetto abilitante.

LEGGI DI PIÚ

Sistema Protezione Civile è nato nel 2008 come rivista tecnica telematica (www.sistemaprotezionecivile.it) e nel 2010 ha aggiunto la fondazione di un centro studi. L’istituto sviluppa attività nel campo del Disaster Risk Reduction (DRR). Ha adottato le Linee Guida dell’United Nations – International Strategy for Disaster Reduction (UN-ISDR) come lo Hyogo Framework for Action (HFA 2005-2015) ed ora il Sendai Framework for Disaster Risk Reduction 2015-2030 (2015-2030). Il Centro Studi si pone come obiettivo la diffusione del concetto di Resilienza e la costruzione di comunità resilienti all’impatto dei disastri, ovvero la mitigazione delle conseguenze degli eventi estremi e la conseguente riduzione della magnitudo delle Emergenze. Per raggiungere tale scopo opera nei tre settori della Sicurezza, Protezione Civile e Difesa Civile nell’ottica di promuovere una “cultura della prevenzione” nei tre ambiti del Disaster Management, Disaster Mitigation e Disaster Preparedness, con azioni di natura informativa, formativa, divulgativa e di ricerca. Il risultato finale a cui tendono le azioni dell’Istituto sono individuabili, sia nella riduzione della vulnerabilità sociale ed economica, problema e conseguenza dell’impatto di eventi maggiori (calamità e disastri), sia nello sviluppo di politiche territoriali resilienti ed eco-sostenibili.

REAS: AREA CROCE ROSSA CON MASS TRAINING

Anche quest’anno la Croce Rossa Italiana sarà presente, con due differenti aree dedicate, a REAS Salone Internazionale dell’Emergenza, in programma al Centro Fiera di Montichiari (BS) dal 5 al 7 ottobre.

Nell’area istituzionale, ampio spazio sarà dedicato alla formazione sull’emergenza rivolta a volontari e staff dell’Associazione che si svolgerà all’interno di tensostrutture che verranno testate per l’occasione. Saranno inoltre esposti materiale e mezzi utilizzati per le emergenze e uno spazio sarà dedicato al Museo Internazionale della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere. Nell’area relax i visitatori potranno seguire, tramite materiale video e workshop, le tante attività che la CRI svolge quotidianamente.

Nel corso della manifestazione i visitatori potranno anche partecipare ai numerosi Mass Training sulle manovre di disostruzione pediatriche tenuti da istruttori e formatori CRI che si intervalleranno nelle ore di apertura fiera.

Nell’area commerciale della fiera, invece, sarà allestito, per il secondo anno consecutivo, il CRI Shop, dove verranno proposte uniformi e altro materiale con il marchio CRI nel rispetto del Regolamento che ne disciplina l’uso, ne definisce gli ambiti di applicazione, normando l’uso e l’abuso, in virtù delle leggi vigenti.

ANPAS, 825 POSTI PER LA FORMAZIONE AREA LOMBARDIA

C’è posto per 825 partecipanti per i sedici corsi organizzati da Anpas per un totale di 64 ore di formazione, la terza edizione del Torneo RCP, 16 corsi di formazione per 825 partecipanti, il nuovo Crash Test Experience.

In Piazza Anpas con i cinofili. All’interno di Piazza Anpas per i volontari che verranno accompagnati da un cane, sarà possibile richiedere una consulenza con i valutatori di Unità Cinofile da Soccorso Anpas, per testare il grado di preparazione per le attività di soccorso in vista delle future certificazioni Anpas. Sarà inoltre possibile, sempre su prenotazione, ricevere suggerimenti e consigli sul percorso formativo da intraprendere per le attività più sociali come le IAA (attività assistite dagli animali).

Torneo RCP. Torna in piazza Anpas la terza edizione del Torneo RCP: competizione a scopo educativo al fine dimigliorare la tecnica di rianimazione cardipolmonare manuale. A breve le modalità di svolgimento, le iscrizioni e i premi (in collaborazione con Stryker)

Crash test experienze e percorso ebrezza. CRASH TEST EXPERIENCE e PERCORSO EBREZZA con simulatore di ribaltamento auto, simulatore di impatto e altre attività per mostrare l’importanza, anche a bassa velocità, dell’uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per i bambini e l’impatto dell’alcool sulla guida (in collaborazione con la Indiveri srl e Contralco Italia)
→ prenota il percorso a Casa Anpas
→ partecipa alla Crash Test Experience (durata: 45 minuti)
→ supera le prove del “percorso Ebrezza”
→ ritira il tuo gadget a Casa Anpas
(Apertura salone: venerdì e sabato 9 / 18 – domenica 9/ 17)

I corsi di formazione e il calendario
I corsi: autista soccorritore (con CEFRA Anpas Lombardia), approccio alla disabilità per volontari soccorritori (con Anpas Abruzzo), truccabimbi (con CEFRA Anpas Lombardia), approccio tattico alla scena (con CEFRA Anpas Lombardia), truccatore (con CEFRA Anpas Lombardia), il ruolo delle associazioni di volontariato nella gestione delle manifestazioni pubbliche (Circolare Gabrielli, con Stea Consulting), trauma care e paediatric trauma care (con CEFRA Anpas Lombardia), maxiemergenza(con CEFRA Anpas Lombardia), intervento sulla scena del crimine sviluppato in collaborazione con i Ris di Parma (con Anpas Emilia Romagna).

Info per i corsi
Per richiedere l’iscrizione ai corsi o alle consulenze è necessariio compilare l’apposito MODULO ON-LINE.

La conferma dell’ISCRIZIONE sarà inviata via POSTA ELETTRONICA (nell’indirizzo indicato) una settimana prima dell’event. L’iscrizione ai corsi sarà possibile fino al raggiungimento del limite massimo previsto per la partecipazione e comunque entro e non oltre mercoledì 3 ottobre 2018.

MISERICORDIE AL TERZO ANNO DI REAS CON UN PADIGLIONE DEDICATO

Per il terzo anno consecutivo le Misericordie Italiane confermano la propria partecipazione a REAS. In un padiglione completamente rinnovato e riprogettato, il “movimento” presenterà le sue numerose attività con una suddivisione in 7 aree specifiche: informazioni-accoglienza, social, esposizione mezzi, formazione, workshop, giochi e convegni.
All’interno dello stand saranno come sempre in mostra numerosi mezzi di emergenza, tra loro anche quelli più innovativi come il quad, le moto d’acqua, i droni. Sarà potenziata l’area della formazione con maggiori possibilità di partecipare ai corsi tenuti da personale specializzato, saranno anche coinvolte le scuole e tutti i visitatori.

Quest’anno vi saranno anche 2 spazi specifici dedicati agli workshop ed ai convegni dove saranno dibattuti alcuni tra gli argomenti più importanti legati alla gestione delle emergenze. Altra novità del 2018 sarà l’area “Social” uno spazio appositamente dedicato all’incontro dove ci si potrà soffermare per parlare o per conoscere, tramite materiale specifico e filmati, la storia e tutte le attività del mondo delle Misericordie.

Il cuore della partecipazione delle Misericordie a REAS sarà l’attività di formazione e simulazione. In particolare si potrà partecipare a percorsi di simulazione in emergenza medica, oppure ai momenti illustrazione dei protocolli di intervento sanitario in maxi emergenza, assistere alla presentazione del corso di soccorso per studenti a cura dei formatori ASSO. Nell’area “Giochi” ci sarà un torneo di BLSD al quale potranno partecipare tutti i Confratelli delle Misericordie. Nell’area workshop si svolgeranno i corsi ASSO per gli studenti, ma si parlerà anche del Nuovo Codice della Protezione Civile, del Servizio Civile come supporto del Sistema di Emergenza e di molto altro.

La partecipazione a corsi e workshop potrà essere prenotata online tramite il sito www.misericordie.it.

 



I commenti sono chiusi.