REAS 2018: Le Misericordie Tornano A Reas! 7 Aree Specifiche Per Presentare Le Loro Attività

Per il terzo anno consecutivo le Misericordie Italiane confermano la propria partecipazione a REAS. In un padiglione completamente rinnovato e riprogettato, il “movimento” presenterà le sue numerose attività con una suddivisione in 7 aree specifiche: informazioni-accoglienzasocialesposizione mezziformazioneworkshopgiochi e convegni.
All’interno dello stand saranno come sempre in mostra numerosi mezzi di emergenza, tra loro anche quelli più innovativi come il quad, le moto d’acqua, i droni. Sarà potenziata l’area della formazione con maggiori possibilità di partecipare ai corsi tenuti da personale specializzato, saranno anche coinvolte le scuole e tutti i visitatori.

Quest’anno vi saranno anche 2 spazi specifici dedicati agli workshop ed ai convegni dove saranno dibattuti alcuni tra gli argomenti più importanti legati alla gestione delle emergenze. Altra novità del 2018 sarà l’area “Social” uno spazio appositamente dedicato all’incontro dove ci si potrà soffermare per parlare o per conoscere, tramite materiale specifico e filmati, la storia e tutte le attività del mondo delle Misericordie.

Il cuore della partecipazione delle Misericordie a REAS sarà l’attività di formazione e simulazione. In particolare si potrà partecipare a percorsi di simulazione in emergenza medica, oppure ai momenti illustrazione dei protocolli di intervento sanitario in maxi emergenza, assistere alla presentazione del corso di soccorso per studenti a cura dei formatori ASSO. Nell’area “Giochi” ci sarà un torneo di BLSD al quale potranno partecipare tutti i Confratelli delle Misericordie. Nell’area workshop si svolgeranno i corsi ASSO per gli studenti, ma si parlerà anche del Nuovo Codice della Protezione Civile, del Servizio Civile come supporto del Sistema di Emergenza e di molto altro.

FONTE

I commenti sono chiusi.