Ricerche nel Mar Cinese per Boeing 777 della Malaysia Airlines disperso

Operazioni su larga scala per ritrovare un Boeing 777 della Malaysia Airlines, in volo da Kuala Lumpur a Pechino, scomparso dai radar mentre sorvolava il mare cinese. Secondo le prime notizie l’aereo, che aveva a bordo 239 persone, presumibilmente è precipitato in mare tra il Vietnam e la Malesia, a 300 chilometri dall’isola vietnamita Tho Chu. Secondo i media locali, che citano dichiarazioni del portavoce della Marina del Vietnam, alcune tracce di carburante e alcuni detriti, forse provenienti dall’aeromobile, sarebbero stati individuati dall’operazione aeronavale di soccorso subito avviata. La compagnia Malaysia Airlines non ha confermato la notizia.

“Stiamo espandendo il raggio di ricerca -dichiara Datuk Amdan Kurish direttore generale della Malaysian Maritime Enforcement Agency (MMEA) che sta coordinanto le ricerche e i soccorsi– in un raggio di 50 miglia nautiche dalla ultima posizione conosciuta del MH370, confrontandoci anche sulle stime dei venti e delle correnti. Finora, solo poche flebili tracce”.

I commenti sono chiusi.