Soccorso a piedi in zone impervie, l’intervento del SASL in val Trompia

MARCHENO (BS) – Si è appena concluso l’intervento che nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 31 maggio 2016, ha impegnato i tecnici della Stazione di Valle Trompia della V Delegazione Bresciana. Un uomo di circa 65 anni si trovava in montagna sopra l’abitato di Marcheno, in località Pilì Alto. A un certo punto, mentre stava eseguendo dei lavori di sistemazione sul tetto di un capanno, ha perso l’equilibrio, è caduto e ha riportato un forte trauma. I familiari presenti hanno subito chiesto aiuto. La chiamata è giunta intorno alle 16:45. La Centrale operativa ha allertato il Soccorso alpino. Le squadre (una decina i tecnici intervenuti) hanno raggiunto in poco tempo la zona con mezzi fuoristrada, accompagnando sul posto il medico e l’infermiere, sopraggiunti poco prima. L’uomo è stato stabilizzato e caricato in sicurezza su una barella portantina, poi è stato trasportato a piedi per circa 300 metri lungo il sentiero, dalla cascina alla strada, dove ad attenderlo c’era l’automedica per il successivo trasporto in ospedale.

I commenti sono chiusi.