SOS Lombardia Soccorso replica e smentisce al servizio di Striscia

Riceviamo e pubblichiamo la smentita della S.O.S. Lombardia Soccorso Emergency e del suo legale rappresentante Aldo Sciarratta. "Abbiamo sempre promosso iniziative senza mai trattenere indebitamente somme di denaro".

Nessuna falsa beneficienza e nessun falso volontariato. La S.O.S. LOMBARDIA SOCCORSO Emergency rifiuta le definizioni ricevute a causa del servizio di Striscia La Notizia, e riprese dal nostro giornale nell’articolo postato la scorsa settimana. S.O.S. LOMBARDIA SOCCORSO Emergency è altresì disposta a far visionare ai giornalisti del nostro sito web la documentazione interna che testimonio il buon uso dei fondi raccolti e le documentazioni delle ricevute rilasciate.

Quindi, per il dovere di cronaca che ci contraddistingue, riceviamo e pubblichiamo quanto segue:

S.O.S LOMBARDIA SOCCORSO Emergency in persona del legale rappresentate pro tempore e i volontari addetti alla raccolta fondi, smentiscono il filmato trasmesso da Striscia la Notizia in data 12 aprile 2019 a firma Valerio Staffelli. S.O.S LOMBARDIA SOCCORSO Emergency non ha mai fatto “falsa beneficienza” e “falso volontariato”.
S.O.S LOMBARDIA SOCCORSO Emergency ha sempre promosso iniziative di raccolta fondi a sostegno della Onlus per acquistare nuove ambulanze ed offrire il miglior servizio agli utenti senza mai trattenere indebitamente somme di denaro”.

I commenti sono chiusi.