Terremoto in Centro Italia, funerali organizzati con i soccorritori delle Misericordie e la Protezione Civile

E’ un triste giorno quello odierno per tutta Italia. Dopo i funerali marchigiani ad Ascoli Piceno, alle 18 si terranno le esequie dei morti di Amatrice, dove si sta lavorando per montare una maxi-tenda che dovrà ospitare le spoglie dei defunti e i parenti che parteciperanno alla cerimonia di Stato.

Per riuscire a tenere nella regione colpita dal sisma i funerali, si è mobilitata la struttura di maxi-emergenza delle Misericordie. Il tendone da installare sul campo da calcio del paese è stato scortato dalle Misericordie e dalla Polizia Stradale, impegnata per trovare anche una strada adeguata per arrivare nel punto definito. Purtroppo infatti molte strade risultano ancora lesionate ed è quindi complesso far girare TIR molto pesanti.

Anche stavolta la generosità è alla base della cerimonia: la struttura tenda è stata mandata da Foresti e dalla PromoNoleggi di Roma, contatti dalle Misericordie grazie anche al rapporto conla famiglia Enis Togni. Nessun euro è stato speso per noleggiare il tendone e anche gli operai stanno lavorando gratuitamente per solidarietà con le vittime del terremoto.

 

I commenti sono chiusi.