Torre Piloti, Genova ricorda l’incidente e i morti della tragedia

A Genova, un anno fa, la giornata è terminata alle 22.59 in un fragoroso e drammatico crollo, quello della Torre dei Piloti. In quel momento la nave Jolly Nero della compagnia Messina ha abbattuto il manufatto cementizio, facendola crollare in mare. Nel drammatico incidente sono morti sei militari della Capitaneria e tre civili. Per Genova è una delle più grandi tragedie portuali e cittadine, e la città non ha voluto dimenticare questo evento. La città si è inchinata di fronte alla tragedia del Molo Giano, per ricordare Giuseppe Tusa, 25 anni, di Milazzo (Messina), sottocapo; Daniele Fratantonio, 30 anni, sottocapo, di Rapallo (Genova); Marco De Candussio, 39 anni, capo di prima, di Barga (Lucca); Giovanni Iacoviello, 33 anni, sergente, della Spezia; Davide Morella, 33 anni, sottocapo, di Biella; Francesco Cetrola, 38 anni, maresciallo, di Salerno; Maurizio Potenza, 50 anni, di Genova, operatore radio dei piloti del porto; Sergio Basso, 50 anni, operatore radio dei rimorchiatori; Michele Robazza, 31 anni, di Livorno, pilota.

I commenti sono chiusi.